laRegione
Nuovo abbonamento
al-vallone-titoli-per-elena-roos-e-roberto-delorenzi
La premiazione della gara femminile
SPORT
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
Calcio
2 ore

Calcio, rinviato di una settimana l'inizio del campionato svizzero

La Swiss Football League sposta al 19 settembre i primi incontri. Ogni squadra dovrà giocare solo una partita in casa con al massimo 1000 spettatori
Hockey
5 ore

National League, il campionato di hockey inizierà il 1° ottobre

Slitta di due settimane l'ingaggio d'apertura della stagione 2020/21. Gestione del numero massimo di spettatori ammessi affidata ai cantoni
CALCIO
13 ore

Bellinzona, l’umiltà non nasconde le ambizioni

Valerio Jemmi: ‘Vogliamo rimanere attaccati il più a lungo possibile alle corazzate Rappi e Yverdon’. Scontro di vertice già alla prima giornata di Promotion League.
NUOTO
20 ore

Sette Colli, Lisa Mamié è inarrestabile: 3 gare, 3 record

Dopo quelli dei 50 e dei 100 rana al meeting di Roma la ventunenne zurighese infrange il primato svizzero dei 200. È il miglior tempo stagionale in Europa
Calcio
21 ore

Blatter: 'Infantino si crede intoccabile. È megalomania'

L'ex presidente della Fifa punta il dito contro il suo successore. 'Il comitato etico dovrebbe aprire un'indagine su di lui, ma lui l'ha messo sotto chiave'
ATLETICA
1 gior

Ajla, a Montecarlo per spegnere le stelle

Con il miglior crono sui 100 nel 2020, la ticinese pronta al 'battesimo' in Diamond League. 'Voglio accumulare esperienza, ma pure mostrare il mio livello'
CICLISMO
1 gior

Evenepoel, il debuttante che vuol conquistare la Lombardia

Il ventenne belga è uno dei grandi favoriti sabato per il successo dell'edizione 2020: 'Ma dovrò imparare a gestire le discese. Sette gli svizzeri al via
VELA
1 gior

Il Covid costringe a terra le barche della Coppa Roda

L'edizione numero 40 della classica sul Ceresio rinviata al 2021. In sostituzione, a fine mese il Cvll proporrà una regata sociale senza parte conviviale
Tennis
1 gior

Nole va controcorrente. 'Agli Us Open io vado'

Il numero uno al mondo, contagiatosi all'Adria Tour, annuncia su internet la sua scelta di volare negli States. 'Ma non è stata una decisione semplice'
AUTOMOBILISMO
1 gior

Troppe incertezze, quest'anno niente Rally

Il coronavirus frena anche la ventitreesima edizione della ronde ticinese, già spostata a fine settembre. L'appuntamento è per il 26 e 26 giugno 2021
CALCIO
1 gior

Sberla Psg, l'Atalanta deve fare le valigie

In vantaggio fino al 89', la squadra di Gasperini beffata da due gol francesi nel finale. I parigini sono i primi qualificati alle semifinali di Champions
NUOTO
1 gior

A Roma Lisa Mamié splende di nuovo

Dopo i 100 rana la ventunenne si ripete anche sulla distanza dei cinquanta metri, stabilendo il nuovo primato nazionale in 31''23
Hockey
1 gior

Cade il muro dei mille. 'Ci faremo valere davanti ai medici'

Pubblico negli stadi, a ottobre si cambia passo. Ma ora la palla passa ai Cantoni, e intanto i club si preparano. Mona: 'Potremmo arrivare a 3'700 posti'
BASKET
2 gior

Riva, anche in B avanti con Valter Montini

Dopo aver abbandonato la massima divisione le momò confermano il tecnico per il sesto anno. 'Vogliamo costruire un trampolino su cui spiccare il salto'
CICLISMO
2 gior

Van Aert vince anche al Delfinato

Dopo Strade bianche e Sanremo, il 25.enne belga si impone nella prima frazione della corsa francese, davanti a Impey e Bernal
Atletica
30.07.2020 - 18:140

Al Vallone titoli per Elena Roos e Roberto Delorenzi

Assegnati i titoli cantonali sui 3'000 m femminili e 5'000 maschili, dove nel finale Lukas Oehen deve cedere il passo

Comunicato FTAL, 30 luglio 2020 - Meeting e CT Biasca 29 luglio

Al Vallone titoli per Roos e Delorenzi

Grande successo e ottimi risultati al meeting serale di Biasca, con Elena Roos e Roberto Delorenzi nuovi Campioni cantonali sui 3’000 e rispettivamente 5’000 metri.

Le aspettative non sono state deluse mercoledì sera al Vallone di Biasca. Le gare proposte dalla Sfg Biasca hanno beneficiato della cospicua partecipazione di un folto gruppo di atleti provenienti dalla vicina Italia che hanno così contribuito ad alzare ulteriormente il livello delle competizioni, oltre che il numero di partecipanti. Un successo dovuto anche ai positivi contatti intrattenuti attraverso un comune progetto formativo e di competizioni sviluppato grazie al sostegno della Comunità di lavoro Regio Insubrica, che ha coinvolto dallo scorso anno la Ftal e le sezioni di Lombardia e Piemonte della Fidal.

Un carattere insubrico che è emerso anche nelle prove dei 3'000 e 5’000 m di fine serata, valide pure quale Campionato ticinese. Tra le donne c’è stata l’elegante cavalcata solitaria di Silvia Oggioni della Pro Sesto atletica (Bergamo) che ha chiuso in un ottimo 9’38’’03. Terzo rango per Elena Roos della Virtus Locarno che con una bella gara regolare ha chiuso al terzo rango con un buon 10’14’’11 aggiudicandosi così il suo secondo titolo cantonale dell’anno, dopo quello nella corsa campestre. L’argento è andato a Letizia Martinelli dell’Us Capriaschese, giovane U18 che ha colto il personale in 10’26’’26 nonostante una caduta in avvio. Alle sue spalle l’ancora U16 Gaia Berini del Ga Bellinzona è riuscita sul finale a guadagnarsi il bronzo in 10’46’’35, precedendo di quattro secondi circa Giorgia Merlani dell’Usc.

Il 5'000 m uomini si è svolto come previsto a ritmi elevati, e la vittoria è andata a Francesco Carrera dell’Atletica Noceto (Parma) in 14’21’’28, capace negli ultimi giri di regolare il gruppetto di testa della serie veloce, ben lanciato nei primi chilometri dalle 'lepri'. Per il titolo cantonale, Lukas Oehen del Gab sembrava avviato verso il successo, ma un calo negli ultimi due giri gli ha precluso la vittoria, riuscendo a salvare il bronzo. Ne ha approfittato Roberto Delorenzi dell’Usc che con una bella progressione finale si è aggiudicato il titolo in 15’25’’99, staccando solo nell’ultimo chilometro il campione uscente Tommaso Marani della Sal Lugano che, con un’ottima gara, ha chiuso con il personale di 15’29’’29. Quarto tempo ticinese per Enea Iten dell’USC che ha vinto la seconda serie con il personale di 16’07’’70.

Ben frequentati anche i 100 m, dove la U20 Rachele Pasteris della Sab è stata la più veloce con il personale di 12’’02, seguita da due italiane e da Desirée Regazzoni, U18 delle Frecce Gialle Malcantone, pure lei con il nuovo personale di 12’’38. Personale anche per la quinta classificata, l’ancor più giovane Matilda Rosa dell’Usc (U16) che ha ritoccato il suo tempo portandolo a 12’’64. Tra gli uomini vittoria italiana con Matteo Brivio e ottimo terzo rango per il sempre brillante Daniele Angelella della Virtus Locarno, che ha chiuso in un buon 10’’92, seguito da Nathan Oberti del Gab in 11’’13 e Mattia Schenk (Fgm) in 11’’26. Nella seconda serie, viziata però da un vento eccessivo di +2,7 m/s, vittoria per Giovanni Pirolli dell’Us Ascona in 11’’12, seguito da Julian Rüfenacht del Gab in 11’’15.

Bella anche la gara degli 800 m femminili, con Cecilia Galli Conforto della Sal prima in 2’19’’76 davanti alla giovane U18 Siria Cariboni del Gab in 2’20’’25 e a Ilaria Arini della Sab (2’21’’07). Gli uomini erano invece impegnati sui 1'500 m, dove la vittoria è stata italiana con Isaia Guglielmetti, insidiato da vicino da Enea Ratti del Ga Dongio che ha chiuso in 4’06’’15, seguito da Ismail Sebghatullah della Sal in 4’07’’11 e da Roberto Simone del Gab che con il suo 'solito' finale dirompente ha chiuso in 4’09’’05, trascinando il compagno di club Mattia Verzaroli al personale di 4’09’’29. Sui 400 m, infine, vittoria e personale per Filippo Balestra del Gab in 52’’52.

Vittoria e personali per Barta e Piffaretti

Sulle rinnovate piste e pedane erano in programma anche alcuni concorsi. Nel salto in alto vittorie ticinesi a suon di primati personali sia per Daniel Barta della Sa Massagno tra gli uomini (1,90 m), sia per Emma Piffaretti dell’Usa tra le donne (1,60 m). Nel peso donne, peso da 4 kg, miglior misura con 10,62 m per la U20 Giada Battaini dell’Usc che ha avuto la meglio di soli 14 cm su Gillian Ferrari del Gab, mentre tra le U18 (3 kg) vittoria per Morena Hutter dell’Usc con 10,37 m. Tra gli uomini, alle spalle dell’italiano Castelli che ha raggiunto i 14,51 m con la boccia da 7,26 kg, personale per Stefano Morandini dell’Asspo Riva San Vitale con 11,29 m. Tra gli U16, invece, vittoria con 10,16 metri (4 kg) per Loïc Ruspini della locale Sfg Biasca. Risultati e prossime gare su www.ftal.ch.

 

SPORT: Risultati e classifiche

© Regiopress, All rights reserved