laRegione
Nuovo abbonamento
la-risalita-del-numero-di-casi-di-covid-19-frena-il-football
In fuga dal coronavirus (Keystone)
Altri sport
03.07.2020 - 09:230
Aggiornamento : 10:54

La risalita del numero di casi di Covid-19 frena il football

Le nove squadre di football di Melbourne si apprestano a lasciare temporaneamente la città dopo la nuova ondata di coronavirus

A meno di un mese dalla ripresa della stagione, le nove squadre di football australiane di Melbourne si preparano a lasciare temporaneamente la città, colpita da una nuova ondata di coronavirus. «I club dello stato del Victoria (di cui Melbourne è la capitale) che si stanno trasferendo temporaneamente in altri stati stanno facendo la loro parte per garantire che la nostra stagione continui, nonostante le sfide che quest'anno continua a porre», afferma Gillon McLachlan, capo della Australian Football League (Afl), uno degli sport più popolari dell'isola-continente.

Nove delle 18 squadre della Premiership hanno sede a Melbourne e una a Geelong, sempre nel Victoria. Alcune delle squadre di Melbourne si trovavano già in altri stati al momento dell'annuncio, e le altre si apprestano a lasciare la seconda città più grande del Paese al piu tardi entro lunedì, aggiunge McLachlan. La capitale dello Stato di Victoria sembrava inizialmente avere sotto controllo la pandemia, tanto che, dopo un lungo stop dettato proprio dall'emergenza sanitaria, l'11 giugno il campionato di football aveva potuto riprendere. Tuttavia, negli scorsi giorni sono stati registrati centinaia di nuovi contagi da Covid-19, cosa che ha portato al confinamento di diverse zone periferiche, all'annullamento di alcune partite della Premiership e quindi alla decisione odierna. In questo contesto, la prospettata ripresa del campionato di calcio, che ha due squadre con sede a Melbourne, prevista per il 16 luglio, è in dubbio.

SPORT: Risultati e classifiche

© Regiopress, All rights reserved