laRegione
Nuovo abbonamento
per-chi-punta-al-giro-del-mondo-e-di-nuovo-tempo-di-mare
Il ginevrino Alan Roura
VELA
29.05.2020 - 21:010
Aggiornamento : 22:14

Per chi punta al giro del mondo è di nuovo tempo di mare

I 35 candidati a circumnavigare il globo senza scalo né assistenza, tra cui il ginevrino Roura, hanno rimesso la barca in acqua. 'Ci si sente di nuovo bene'

La prima notte in mare dopo sette mesi con i piedi per terra. «E ci si se sente bene» racconta Samantha Davis, 45enne velista di Portsmouth, in Inghilterra, tra i candidati a circumnavigare il pianeta senza scalo né assistenza l'8 novembre, secondo i piani, in partenza dalle coste francesi di Sables d'Olonne. «Si capisce che tutti sono felici di poter tornare al lavoro con un obiettivo - racconta la britannica -. È una motivazione enorme tornare a lavorare con in testa la scadenza di una competizione e la foga di chi sa di aver perso tempo e di volerlo recuperare. Senza contare che io non dormivo in mare da ben sette mesi (dall'ultima Jacques-Vabre, a novembre, ndr), ed è stata l'attesa più lunga della mia vita».

In totale sono 35 i velisti che aspirano a partecipare alla nona edizione della mitica Vendée Globe, la regata in solitaria intorno al mondo a bordo di imbarcazioni della classe Imoca 60 (18 metri), che dovranno giocarsi le loro carte in una pre-regata di 3600 miglia nautiche (oltre 6500 km) tra il Golfo di Biscaglia e le acque antistanti la Groenlandia, nel mese di luglio. Molti dei candidati hanno messo in acqua proprio in questi giorni le rispettive imbarcazioni, esattamente come il 27enne ginevrino Alan Roura, il più giovane tra i velisti dell'ultima edizione della Vendée Globe, quattro anni fa, fresco di varo in Bretagna dopo tre mesi di cantiere e otto settimane di confinamento dello scafo in un hangar, a causa della pandemia. «È davvero una bella barca - dice entusiasta il navigatore ginevrino ai microfoni di Radio Lac -, zeppa di modifiche estetiche e funzionali, e soprattutto con un piano velico totalmente rifatto. Direi che la barca è in configurazione regata e siamo pronti a lanciarci nello sprint finale verso il nostro traguardo, cioè la Vendée Globe a fine anno».

SPORT: Risultati e classifiche

© Regiopress, All rights reserved