MOTOCICLISMO
26.03.2020 - 12:370

Moto ferme anche per il Gp di Spagna

Previsto a Jerez de la Frontera dal 1. al 3 maggio, è il quinto appuntamento del Mondiale a soccombere alla pandemia di coronavirus

La stagione della MotoGp non inizierà nemmeno il 3 maggio a Jerez de la Frontera, in Andalusia. Il Gran premio di Spagna è infatti stato annullato a causa della pandemia di coronavirus. «La situazione è in continuo sviluppo, per cui non è possibile confermare una nuova data fin tanto che non si potrà tornare a gareggiare – ha indicato la federazione internazionale in un comunicato –. Un nuovo calendario sarà pubblicato appena possibile».

Quello di Spagna è il quinto Gran premio a soccombere al Covid-19. In precedenza era stato annullato l'esordio in Qatar (per le MotoGp, le altre categorie avevano regolarmente corso) e spostati nella seconda parte della stagione gli appuntamenti in Thailandia, Stati Uniti e Argentina.

Per poter recuperare qualche Gran premio, la stagione è già stata prolungata dal 15 al 29 novembre e si dovrà concludere non con uno, bensì con due blocchi di tre corse in tre settimane (inframezzate da un weekend di pausa). A questo punto, il primo appuntamento in calendario sarebbe quello con il Gp di Franciººa, sul circuito Bugatti di Le Mans, dal 15 al 17 maggio.

SPORT: Risultati e classifiche

© Regiopress, All rights reserved