BIATHLON
18.02.2020 - 16:160

Svizzere imprecise al tiro, il titolo va alla Wierer

Ai Mondiali di Anterselva nella 15 km individuale le quattro elvetiche hanno commesso 24 errori su 80 conclusioni, finendo lontanissime in classifica

Affossate dalla precipitazione al tiro, le svizzere non sono andate oltre una prestazione modesta nella 15 km individuale ai Mondiali in corso di svolgimento ad Anterselva. La prova è stata vinta dall'italiana Dorothea Wierer. Per la Nazionale elvetica i numeri sono impietosi. Se Aita Gasparin ha più o meno limitato i danni con tre bersagli mancati e un 27° posto a 3'32”8 dalla vincitrice, le altre tre rossocrociate in lizza (Selina Gasparin, Lena Häcki e Elisa Gasparin) hanno commesso sette errori a testa su venti spari, chiudendo ampiamente nelle retrovie. Se vorranno raggiungere l'obiettivo fissato alla vigilia dei Mondiali, vale a dire un posto sul podio della staffetta, sabato dovranno in primo luogo raddrizzare la mira.

La lotta per la vittoria è stata appassionante. Dorothea Wierer, già oro nell'inseguimento, ha messo a segno un 18 su 20 al tiro e alla fine l'ha spuntata per soli 2”2 sulla tedesca Vanessa Hinz (un errore con il fucile), mentre il bronzo è andato al collo della norvegese Marte Olsbu Röiseland (due errori al tiro) staccata di 15”8.

SPORT: Risultati e classifiche

© Regiopress, All rights reserved