Sciaffusa
0
Losanna
0
1. tempo
(0-0)
Friborgo
0
Ambrì
0
pausa
(0-0)
Lakers
1
Bienne
2
pausa
(1-2)
Langnau
0
Losanna
0
2. tempo
(0-0 : 0-0)
Zugo
0
Lugano
1
pausa
(0-1)
Sciaffusa
CHALLENGE LEAGUE
0 - 0
1. tempo
0-0
Losanna
0-0
Ultimo aggiornamento: 24.01.2020 20:28
Friborgo
LNA
0 - 0
pausa
0-0
Ambrì
0-0
Ultimo aggiornamento: 24.01.2020 20:28
Lakers
LNA
1 - 2
pausa
1-2
Bienne
1-2
 
 
9'
0-1 NEUENSCHWANDER
 
 
11'
0-2 KOHLER
1-2
13'
 
 
NEUENSCHWANDER 0-1 9'
KOHLER 0-2 11'
13' 1-2
Ultimo aggiornamento: 24.01.2020 20:28
Langnau
LNA
0 - 0
2. tempo
0-0
0-0
Losanna
0-0
0-0
Ultimo aggiornamento: 24.01.2020 20:28
Zugo
LNA
0 - 1
pausa
0-1
Lugano
0-1
 
 
17'
0-1
0-1 17'
Ultimo aggiornamento: 24.01.2020 20:28
Sciaffusa
0
Losanna
0
1. tempo
(0-0)
Friborgo
0
Ambrì
0
pausa
(0-0)
Lakers
1
Bienne
2
pausa
(1-2)
Langnau
0
Losanna
0
2. tempo
(0-0 : 0-0)
Zugo
0
Lugano
1
pausa
(0-1)
Sciaffusa
CHALLENGE LEAGUE
0 - 0
1. tempo
0-0
Losanna
0-0
Ultimo aggiornamento: 24.01.2020 20:28
Friborgo
LNA
0 - 0
pausa
0-0
Ambrì
0-0
Ultimo aggiornamento: 24.01.2020 20:28
Lakers
LNA
1 - 2
pausa
1-2
Bienne
1-2
 
 
9'
0-1 NEUENSCHWANDER
 
 
11'
0-2 KOHLER
1-2
13'
 
 
NEUENSCHWANDER 0-1 9'
KOHLER 0-2 11'
13' 1-2
Ultimo aggiornamento: 24.01.2020 20:28
Langnau
LNA
0 - 0
2. tempo
0-0
0-0
Losanna
0-0
0-0
Ultimo aggiornamento: 24.01.2020 20:28
Zugo
LNA
0 - 1
pausa
0-1
Lugano
0-1
 
 
17'
0-1
0-1 17'
Ultimo aggiornamento: 24.01.2020 20:28
Altri sport
06.12.2019 - 10:160

Inseguimento su pista, successo e record svizzero

Il quartetto elvetico con Robin Froidevaux, Claudio Imhof, Stefan Bissegger e Lukas Rüegg ha vinto la tappa neozelandese di Coppa del mondo

Vittoria con record nazionale per il quartetto rossocrociato impegnato a Cambridge (Nuova Zelanda) nella tappa di Coppa del mondo che ha fatto registrare il ritorno al successo della Svizzera dopo più di dieci anni di attesa.

Sotto la barriera dei 3'50

Robin Froidevaux, Claudio Imhof, Stefan Bissegger e  Lukas Rüegg in semifinale sono scesi sotto la barriera dei 3'50 (3'49''82, il vecchio limite realizzato appena sei mesi fa era di 3'54''210) per battere la Nuova Zelanda. In finale hanno poi sconfitto l'Australia in 3'50''359.

© Regiopress, All rights reserved