SCI DI FONDO
22.10.2019 - 12:110
Aggiornamento : 15:56

Nathalie von Siebenthal dice basta

La bernese ha deciso di mettere fine alla carriera agonistica. Da due anni era alle prese con problemi di motivazione. Ai Giochi 2018 aveva ottenuto due sesti posti

La fondista Nathalie von Siebenthal ha deciso di ritirarsi dall'attività agonistica a soli 26 anni. La bernese aveva brillato in occasione dei Giochi olimpici 2018 di Pyeongchang, quando aveva chiuso al sesto posto sia la 10 km a stile libero, sia lo skiathlon. Campionessa del mondo U23 di skiathlon nel 2015, Nathalie von Siebenthal ha affermato che le era venuto meno il fuoco sacro e da due anni era alle prese con problemi di motivazione. In primavera si era concessa un lungo periodo di riposo, riprendendo l'allenamento soltanto in autunno. «La decisione di tirare il fiato è stata determinante – afferma la fondista in un comunicato di Swiss Ski –. Arrivato l'autunno, ho ripreso l'allenamento con spirito positivo, ma dopo alcuni giorni il mio corpo si è ribellato. Sono convinta che la decisione di ritirarmi sia la migliore».

Specialista delle prove di lunga distanza, la bernese non è mai riuscita a salire sul podio di una prova di Coppa del mondo. I suoi migliori risultati sono un 4° posto in una tappa del Tour de Ski 2017-18 e un 5° rango nella 10 km a stile libero nel dicembre 2017 a Davos. L'ultimo acuto, ai Mondiali 2019 di Seefeld, dove nella 30 km aveva ottenuto un ottimo 7° posto. «Serbo molti ricordi delle cinque stagioni trascorse in Coppa del mondo, ricordi che mi accompagneranno fino alla fine dei miei giorni. È stata una bella scuola di vita e ne ho tratto insegnamenti positivi. Inoltre, grazie allo sport ho potuto visitare luoghi che, altrimenti, non avrei mai visto. Adesso mi rallegro di avere i weekend liberi, di trascorrere Capodanno a casa e di poter praticare lo sci di fondo soltanto in base alla mia voglia».

Potrebbe interessarti anche
Tags
von siebenthal
siebenthal
nathalie
von
nathalie von
nathalie von siebenthal
anni
bernese
sci
due anni
© Regiopress, All rights reserved