Volley
19.10.2019 - 17:200

Una Sag 'nostrana' che lotta nel girone di ferro

La compagine sopracenerina, al sesto anno di militanza in Prima Lega, vuol fare un passo avanti. Mauro Lazzarotto: ‘Abbiamo i numeri’.

Chi ben comincia è a metà dell’opera. Se lo augura Marco Brunella e le sue 16 ragazze ‘nostrane’ (tutte della regione), quelle della Sag Volley, che milita nel Gruppo C del campionato di Prima Lega (a 10 squadre).
«Il girone di ferro – premette Mauro Lazzarotto, membro di comitato e autentico factotum della formazione gordolese –. Per tradizione, questo è forse il girone più forte della Prima Lega. Non a caso, chi poi tenta la scalata per l’ascesa in Lega nazionale B dopo essere passato da qui, spesso centra il salto di categoria». Un percorso che vorrebbe fare anche la compagine gordolese, al suo sesto anno di militanza in Prima Lega... «La promozione? Andiamoci piano – frena gli entusiasmi Lazzarotto –. Davanti a noi ci sono formazioni molto toste, e sicuramente più attrezzate di noi. In particolare, il nostro girone comprende diverse ‘squadre B’ di altre che militano in Lna o Lnb (come ad esempio il Lugano). Queste, in genere, puntano a dichiaratamente allo sviluppo dei giovani talenti ma, in caso di necessità, possono annoverare nelle proprie file anche giocatrici di Lna e Lnb. Ciò premesso, posso comunque dire che abbiamo un bel gruppo, affiatato e con tutti i numeri per disputare un ottimo campionato. Nella storia della nostra militanza in Prima Lega annoveriamo diversi piazzamenti nella metà inferiore della classifica e un terzo posto alla nostra prima stagione in questa categoria, nel 2014/15; con l’entusiasmo e il tasso tecnico che ci ritroviamo per le mani quest’anno, le premesse per fare un bel passo avanti ci sono davvero tutte».
Il pensiero, ovviamente, è quello di chiudere la stagione regolare nelle prime due posizioni, in modo da accedere alle finali per la promozione. «Sarebbe magnifico, ma, più realisticamente, ci accontenteremmo anche di terminare nella prima metà della classifica».
Intanto, però, le ragazze della Sag Volley si godono il successo ottenuto nella prima di campionato, un tondo 3-0 con cui hanno espugnato il campo del Laufen. Primo turno di campionato che ha pure sorriso alle luganesi, vittoriose per 3-1 sul Wiedikon. «Adesso però si inizia a fare sul serio: lasciato alle spalle l’esordio vincente, domani a Minusio (dalle 14.30) siamo chiamati a un compito ancora più impegnativo, contro l’Aesch Pfeffingen, la cui prima squadra disputa il massimo campionato».
La squadra iscritta al torneo di Prima Lega è il fiore all’occhiello di una sezione, quella della Sag Volley, che comprende altre due squadre (tutte femminili) iscritte ai rispettivi tornei (Terza Lega base e Terza Lega Élite), il Mini-volley e quella amatoriale di competizione (SAGex). «Complessivamente stiamo parlando di un movimento di un centinaio di pallavolisti».

Potrebbe interessarti anche
Tags
prima lega
volley
sag
fare
girone
lega
prima
ferro
militanza
lazzarotto
© Regiopress, All rights reserved