Ajax
Aek Athens
18:55
 
Shakhtar Donetsk
1899 Hoffenheim
18:55
 
Wawrinka S. (SUI)
2
KHACHANOV K. (RUS)
0
fine
(7-6 : 7-6)
Ajax
CHAMPIONS UEFA
0 - 0
18:55
Aek Athens
Ultimo aggiornamento: 19.09.2018 18:31
Shakhtar Donetsk
CHAMPIONS UEFA
0 - 0
18:55
1899 Hoffenheim
Ultimo aggiornamento: 19.09.2018 18:31
Wawrinka S. (SUI)
2 - 0
fine
7-6
7-6
KHACHANOV K. (RUS)
7-6
7-6
ATP-S
ST. PETERSBURG RUSSIA
Ultimo aggiornamento: 19.09.2018 18:31
Ajax
Aek Athens
18:55
 
Shakhtar Donetsk
1899 Hoffenheim
18:55
 
Wawrinka S. (SUI)
2
KHACHANOV K. (RUS)
0
fine
(7-6 : 7-6)
Ajax
CHAMPIONS UEFA
0 - 0
18:55
Aek Athens
Ultimo aggiornamento: 19.09.2018 18:31
Shakhtar Donetsk
CHAMPIONS UEFA
0 - 0
18:55
1899 Hoffenheim
Ultimo aggiornamento: 19.09.2018 18:31
Wawrinka S. (SUI)
2 - 0
fine
7-6
7-6
KHACHANOV K. (RUS)
7-6
7-6
ATP-S
ST. PETERSBURG RUSSIA
Ultimo aggiornamento: 19.09.2018 18:31
Nuoto
17.04.2018 - 06:200

La Ns Locarno fa festa con Noè Ponti e Manuel Leuthard

Ai Campionati svizzeri a squadre, i due nuotatori trascinano i locarnesi alla promozione in Lna, in cui la Turrita di Mozzini Vellen e Cappelletti chiude 7ª

Il campionato svizzero a squadre è tradizionalmente la manifestazione più sentita del calendario nazionale e lo dimostrano le formazioni qualificate ogni anno, che tra cori e originalissimi costumi, rendono questa gara una vera e propria festa. E c’è molto da festeggiare per quasi tutte le compagini ticinesi presenti a Uster nello scorso fine settimana. A partire dalla serie cadetta, dove la formazione maschile della Nuoto Sport Locarno è riuscita a ottenere la promozione in Lega nazionale A vincendo il campionato. I ragazzi di Massimo Baroffio, guidati dagli strepitosi Noè Ponti e Manuel Leuthard autori delle migliori prestazioni della serie, hanno condotto indisturbati la classifica sin dalle prime prove, concludendo il fine settimana con un totale di 17’706 punti, distanziando la diretta inseguitrice, la seconda squadra dell’Sc Uster, di quasi 1’000 punti. Al terzo rango, l’altra squadra promossa, la Red Fish Neuchâtel, con un punteggio di 16’529. Sfumato di un soffio, per contro, il sogno promozione per le ragazze della formazione locarnese, classificatesi al quarto rango con 16’260 punti. Irraggiungibile la prima delle promosse, il Lausanne Natation, secondo con 17’295 nella classifica vinta dalla Sc Uster 2. Ma il Vevey Natation, giunto terzo, distava soltanto 130 punti. La squadra schierata da “Max” Baroffio è molto giovane e saprà sicuramente rifarsi già nella prossima edizione.

Tra le altre compagini ticinesi presenti nella serie cadetta buon sesto rango per i ragazzi della Mendrisiotto e per le ragazze della Turrita Nuoto; ottavo rango per la formazione femminile dei momò e decimo per le ondine dell’A-Club Savosa.

Nella massima serie buon campionato per i ragazzi della Turrita Nuoto, settimi con 17’600 punti. Mozzini Vellen, Cappelletti e compagni sono riusciti a migliorare il punteggio dello scorso anno, ben figurando con la nuova formazione proposta in questa edizione. Nona posizione (17’176 punti) per l’A-Club Savosa. Il campionato è stato vinto dai padroni di casa dell’Sc Uster Wallisellen con 20’562 punti, seguiti dai Limmat Sharks con 19’926 e dall’Sk Berna con 19’493. Le due compagini zurighesi hanno ingaggiato un appassionante duello durante tutto il fine settimana ma, nonostante un Yannick Käser in grande spolvero e autore di un nuovo primato nazionale dei 100 rana in 58’’61, gli squali della Limmat alla distanza hanno ceduto sotto i colpi dei rivali concittadini – guidati dal giovanissimo Antonio Djakovic, grande protagonista anche di questo weekend – che hanno riconquistato il titolo andato agli Sharks lo scorso anno. Meno combattuta la lotta per il titolo nel settore femminile, vinto dalla formazione femminile delle padrone di casa, che hanno condotto indisturbate la classifica sin dalle prime bracciate, sostenute dalle strepitose prestazioni delle velociste Sasha Touretski e Nina Kost. Dietro alle nuotatrici di Uster, ancora la Limmat Sharks e il Swim Regio Solothurn.

Nota stonata del fine settimana la relegazione delle ragazze della Lugano Nuoto. Sul podio nelle tre passate edizioni, non sono andate oltre l’undicesimo rango con 15’379 punti. La squadra di Paolo Fasani – che si è ritrovata senza le sue migliori nuotatrici, la maggior parte delle quali ha abbandonato il nuoto agonistico per motivi di studi – è molto giovane e di buone prospettive. Con i mezzi, quindi, per rinverdire presto i fasti del passato.

Tags
punti
uster
rango
nuoto
formazione
campionato
fine settimana
serie
squadra
settimana
© Regiopress, All rights reserved