Shakhtar Donetsk
Atalanta
18:55
 
Dinamo Zagreb
Manchester City
18:55
 
Shakhtar Donetsk
CHAMPIONS UEFA
0 - 0
18:55
Atalanta
Ultimo aggiornamento: 11.12.2019 18:05
Dinamo Zagreb
CHAMPIONS UEFA
0 - 0
18:55
Manchester City
Ultimo aggiornamento: 11.12.2019 18:05
Mondiali di hockey
13.05.2018 - 08:000

Janmark e Pettersson aspettano la Svizzera

Le due star svedesi non intendono sottovalutare la squadra di Fischer. Janmark: "Dovremo mettere ritmo"

Mattias Janmark è una delle tante star svedesi provenienti dalla Nhl presenti a questi Mondiali. Il 25enne nello scorso campionato con i Dallas Stars ha totalizzato 34 punti. Il bilancio della rassegna iridata è finora buono per la Nazionale delle Tre Corone. 14 punti in 5 partite sono un ottimo bottino. «Perlomeno per quello che concerne le prime 4 partite possiamo essere soddisfatti. Nell’ultima gara contro la Slovacchia non siamo invece stati all’altezza della situazione», afferma Janmark, finora autore di ben 3 reti e 5 assist. «Contro la Svizzera dovremo tornare a produrre un ritmo più alto, anche perchè reputo la vostra Nazionale più forte di quella slovacca. Mi attendo dunque una sfida difficile».

Elias Pettersson viene considerato il miglior talento svedese in circolazione. Il 19enne, quinta scelta assoluta ai draft del 2017, scelto da Vancouver, non è però contento del suo Mondiale. «Posso giocare molto meglio, spero di migliorare», racconta l’ala numero 40. La pressione è tantissima, tutti gli occhi sono su di lui. In questa stagione nelle fila del Växiö ha realizzato 34 reti e fornito 41 assist vincendo il massimo campionato svedese. I fans di Vancouver stanno già sognando e lo aspettano a braccia aperte. «È vero, è la realtà, tutti si aspettano tantissimo da me,. Capisco le aspettative di addetti al lavoro e tifosi, ma cerco di ignorare i fattori provenienti dall’esterno e mi concentro esclusivamente sul mio lavoro». La Svezia è ancora imbattuta a questo mondiale. «Non è evidente, gli avversari sono forti, siamo felici del nostro percorso, ma l'importante arriva adesso». Domani ci sarâ la sfida contro la Svizzera. «Mi attendo una partita ancora più dura di quella contro la Slovacchia, Gli elvetici sono una buona squadra e dovremo fornire una prestazione perfetta per conquistare i 3 punti».

Potrebbe interessarti anche
Tags
janmark
svizzera
punti
pettersson
© Regiopress, All rights reserved