Iscriviti alla newsletter
Ogni giorno la redazione seleziona le notizie che compongono la nostra newsletters.
Per riceverla tramite email, iscriviti, l'invio è gratuito
ULTIME NOTIZIE Newsletter
03.05.2022 - 05:30
Aggiornamento: 19:53

Abbattere il lupo? Dopo le stragi di ovini deciderà il governo

Oggi su laRegione: a Gudo battaglia contro il 5G, i 23 anni da curatore di Simone Soldini. Hockey: l’impresa dello Zugo. Calcio: intervista a Marchesano

abbattere-il-lupo-dopo-le-stragi-di-ovini-decidera-il-governo

Dopo le recenti stragi di ovini, sarà il Consiglio di Stato a decidere se i lupi presenti in alta Vallemaggia potranno essere abbattuti.

A Gudo si riaccende la battaglia contro il 5G. L’ultimo e nuovo capitolo lo scrive Swisscom che intende posare la propria infrastruttura sul tetto di una palazzina in via Alla Monda nella frazione di Progero, a soli 60 metri da quella prevista dalle due compagnie concorrenti Sunrise e Salt. Strane vicinanza e tempistica che sollevano interrogativi nel vicinato.

«È stato bellissimo, questi 23 anni sono volati». Simone Soldini descrive così la sua carriera, che sta per terminare, al Museo d’arte di Mendrisio. Daniela Carugati l’ha intervistato tra le installazioni di quella che sarà la sua ultima esposizione da curatore.

Nel suo commento Valdo Baumer analizza l’impresa dello Zugo, capace di vincere il titolo svizzero di hockey dopo aver perso le prime tre partite di finale contro lo Zurigo.

Passando al calcio: se lo merita tutto il titolo vinto con lo Zurigo Antonio Marchesano. Un trofeo conquistato da assoluto protagonista che ha ripagato il 31enne bellinzonese di tutti gli sforzi compiuti nell’arco di una carriera in cui più volte il destino gli aveva voltato le spalle.

Buona lettura!

Leggi anche:

Vallemaggia, uno o più lupi nel mirino

A Gudo si riaccende la battaglia contro il 5G

Simone Soldini, ‘i miei ventitré anni al Museo d’arte’

L’eccezionalità sta nella forma, non nell’esito

‘Avrei meritato la Nazionale, ma ora sogno la Champions’

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved