laRegione
Nuovo abbonamento
Newsletter
27.07.2020 - 17:300

Due ladri... in cassaforte per un pomeriggio di fine luglio

27.07 - Ecco le ultime novità di questa giornata dove, a livello nazionale e internazionale, si continua a parlare di Coronavirus

Come spesso è accaduto nei mesi scorsi, mattinata e pomeriggio di oggi si stanno dividendo tra il grande tema del Coronavirus e le notizie locali. Su questo fronte, spicca in particolare l'arresto di due croati a Mendrisio mentre tentavano di trascinare una cassaforte fuori da uno stabile abitativo. Un comportamento ben oltre il "sospetto" (così il comunicato stampa ufficiale della Polizia) che ha fatto scattare la segnalazione di una persona alla polizia. 

Nel frattempo non si sono ancora avute notizie del parapendista ticinese disperso da sabato dopo essere decollato da Cimetta. Le tracce dell'apparecchio che portava con sé si interrompono sopra Domodossola, ma l'analisi delle celle telefoniche riporta la pista in Svizzera. 

Sul fronte Coronavirus, ormai convitato di pietra della cronaca di questi mesi, si registrano 'solo' 65 nuovi casi in Svizzera dopo una settimana all'insegna di cifre tra i 100 e i 150 nuovi contagi gionalieri. Bassa l'incidenza in Ticino, che con 4 nuovi contagi in tutto il fine settimana sembra per ora meno toccato di altri cantoni. Va meno bene attorno alla Confederazione: in Belgio, ad esempio, sono state di nuovo rafforzate le misure per combattere i contagi. In particolare ogni cittadino avrà diritto a frequentare al massimo 5 persone alla settimana. Prima la 'bolla sociale' era di 15.

Ogni giorno la redazione seleziona le notizie che compongono la nostra newsletter che ti sarà spedita tramite email.
Iscriviti l'invio è gratuito
© Regiopress, All rights reserved