laRegione
a-cambridge-sono-scomparsi-i-taccuini-di-darwin
Charles Darwin (Wikipedia)
Curiosità
25.11.2020 - 11:170
Aggiornamento : 11:37

A Cambridge sono scomparsi i taccuini di Darwin

Contengono il celebre schizzo dell'albero della vita. Il valore è stimato in diversi milioni di sterline. L'ateneo teme il furto.

La biblioteca dell'università di Cambridge ha perso traccia di due preziosi taccuini scritti a mano dal grande scienziato Charles Darwin durante le sue esplorazioni. A dare l'annuncio è stato lo stesso ateneo che teme si sia trattato di un furto: il loro valore è infatti stimato in diversi milioni di sterline. Il personale ricercava i taccuini da diverso tempo ma pensava che comunque si trovassero al sicuro negli archivi della biblioteca. Il 20 ottobre di quest'anno è arrivata invece la triste conferma della scomparsa, denunciata alla polizia britannica e all'Interpol. I manoscritti contengono fra l'altro il celebre schizzo dell'albero della vita, realizzato da Darwin nel 1837.

Come riferisce la Bbc, i taccuini erano stati visti l'ultima volta nel novembre 2000 in seguito a "una richiesta interna": dovevano venir rimossi da uno speciale magazzino di manoscritti per essere fotografati. Dopo una serie di trasferimenti e di lavori all'interno della biblioteca, i due 'pilastri' di storia naturalistica, in cui si parla ampiamente della teoria dell'evoluzione, non si sono più trovati. Per lungo tempo si pensava ad una errata collocazione nel grande archivio della biblioteca. Ma dopo un controllo capillare fatto dall'attuale direttrice dei servizi bibliotecari, Jessica Gardner, si è giunti alla conclusione che molto probabilmente sono stati rubati. L'università ha anche lanciato un appello per far luce sull'accaduto e recuperare i taccuini.

© Regiopress, All rights reserved