laRegione
una-pizza-una-bugia-e-il-sud-dell-australia-va-in-lockdown
Al prosciutto
Curiosità
20.11.2020 - 12:170

Una pizza, una bugia e il sud dell'Australia va in lockdown

Positivo al Covid, dice che in pizzeria ci è entrato solo per comprarne una. La polizia pensa a un livello di contagio spaventoso e chiude tutto. Ma...

Melbourne - Un pesante lockdown nel sud dell’Australia è iniziato mercoledì scorso dopo il rilevamento di 36 infezioni, i primi casi constatati a livello locale da aprile a questa parte. Ma il blocco rigoroso si sarebbe potuto evitare se un uomo non avesse mentito alla polizia sul suo rapporto con una pizzeria.

Positivo al Covid-19, il 'cliente' riferisce alle forze dell’ordine di essere entrato a comperare una pizza, cosa che porta gli esperti a pensare che quei pochi minuti di contatto con l’esercizio commerciale significhino l’esistenza di una potenzialità di contagio elevatissima; e così la polizia prende il più drastico dei provvedimenti, chiudendo una fetta d’Australia. Ma della pizzeria l’uomo è, in realtà, un dipendente.

“Dire che sono fumante di rabbia è un eufemismo”, ha dichiarato alla stampa il premier Steven Marshall.

© Regiopress, All rights reserved