laRegione
Nuovo abbonamento
proietta-porno-in-piazza-perche-l-italia-vuole-goliardia
Ti-Press
Curiosità
26.07.2020 - 17:390

Proietta porno in piazza, perché 'l'Italia vuole goliardia'

Studente 24enne crea scandalo sulla piazza principale di Bologna. La 'rete' lo premia e così lui ha già pagato la multa.

Bologna - Carlo, uno studente italiano di 24enne in ingegneria che ha proiettato ieri un film hard sul maxischermo di Piazza Maggiore a Bologna, approfittando dell'allestimento di una rassegna cinematografica, è diventato il protagonista di una delle notizie più lette in rete.

Nel giro di poche ore, l'uomo ha racimolato il denaro sufficiente a pagare la multa da 3'300 euro per atti contrari alla decenza e oggi, sul suo profilo Facebook, ha scritto che "l'Italia vuole goliardia" e che darà in "beneficenza" i tanti soldi raccolti in più del necessario.

L'Italia vuole goliardia - ha scritto su Facebook Carlo - dicendosi sollevato, commosso e fiero di quante persone si sono "mobilitate per salvarmi la pelle davanti a minacce da buoncostume che reputo fuori da questa linea temporale da almeno 60 anni".

© Regiopress, All rights reserved