Curiosità
25.06.2019 - 12:360

Arriva l'afa e in Francia rinviano gli esami di scuola media

Polemiche per le decisione del governo transalpino di posticipare le prove ad inizio luglio "per garantire la sicurezza degli studenti”.

Polemiche in Francia per la decisione del governo di rinviare gli esami delle medie a causa dell'ondata di caldo, che viene presa estremamente sul serio dopo i morti del 2003, con tutto il governo schierato e continui messaggi di allerta in radio e tv. La decisione di rinviare gli esami ai primi giorni di luglio è stata presa dal ministro dell'Istruzione, Jean-Michel Blanquer, che ieri ha annunciato che le prove d'esame slitteranno a lunedì e martedì, "per garantire la sicurezza degli studenti". Un annuncio che suscita critiche e sfottò.

Per il presidente ad interim dei Républicains, Jean Leonetti, si tratta di una scelta "un po' al di fuori dalla realtà perché in pericolo nei periodi di caldo sono le popolazioni vulnerabili, come bebè e anziani". Rabbia e incomprensione anche da parte di quei genitori che magari avevano già prenotato le vacanze e si trovano i programmi stravolti all'improvviso dall'annuncio dello Stato. Blanquer ha comunque precisato che chi non potrà sostenere le prove lunedì e martedì, potrà passarle a settembre. Secondo La Chaine Météo, il mercurio continua a salire anche oggi, prima di raggiungere il picco atteso giovedì, venerdì e forse anche nei giorni successivi, con temperature oltre i 40 gradi e record di calura in diverse zone, inclusa a Parigi. Da ieri le autorità non smettono di lanciare avvertimenti alla popolazione, con messaggi continui in radio e tv.

Uno straordinario battage mediatico, a tratti anche ansiogeno, con cui si invita la cittadinanza ad idratarsi e proteggersi. Mentre il ministro dell'Ecologia, François De Rugy, ha annunciato che la circolazione a targhe alterne potrà essere decretata "in modo molto più rapido" in caso di smog a Parigi.

Potrebbe interessarti anche
Tags
esami
decisione
governo
francia
prove
© Regiopress, All rights reserved