Ti-Press
Curiosità
28.02.2019 - 14:540

Il primo tatuaggio? Circa 2'000 anni fa

Gli strumenti usati due millenni fa, secondo un ritrovamento avvenuto in Nord America, sono due spine di cactus con un pigmento scuro all'estremità

Due spine di cactus legate fra loro circa 2000 anni fa e con un pigmento scuro all'estremità sono i più antichi aghi da tatuaggio mai scoperti in Nord America. È quanto emerge dallo studio pubblicato sulla rivista Journal of Archaeological Science: Reports dal gruppo dell'Università dello Stato di Washington, coordinato da Andrew Gillreath-Brown.

Gli antichi aghi per tatuaggi sono stati rinvenuti nell'attuale Stato dello Utah e sono rimasti sepolti più di 40 anni nell'archivio di reperti archeologici di un museo americano. Sono stati ritrovati dal giovane antropologo Gillreath-Brown durante un inventario, e attribuiti agli Anasazi, conosciuti anche come Pueblo Ancestrale, che vivevano negli Stati Uniti occidentali circa 2.000 anni fa.

Per Gillreath-Brown,"la scoperta retrodata di più di mille anni le prime testimonianze di tatuaggi in Nord America, e ci permette - ha concluso - di avere più informazioni sulla cultura di popolazioni di cui sappiamo ancora poco".

Potrebbe interessarti anche
Tags
america
tatuaggi
nord america
tatuaggio
nord
© Regiopress, All rights reserved