Lyon
Barcelona
21:00
 
Liverpool
Bayern Monaco
21:00
 
Zugo
0
Ambrì
3
1. tempo
(0-3)
Losanna
0
Lugano
2
1. tempo
(0-2)
Davos
1
Berna
1
1. tempo
(1-1)
Lyon
CHAMPIONS UEFA
0 - 0
21:00
Barcelona
Ultimo aggiornamento: 19.02.2019 20:03
Liverpool
CHAMPIONS UEFA
0 - 0
21:00
Bayern Monaco
Ultimo aggiornamento: 19.02.2019 20:03
Zugo
LNA
0 - 3
1. tempo
0-3
Ambrì
0-3
 
 
1'
0-1 ROHRBACH
 
 
5'
0-2 KOSTNER
 
 
6'
0-3 KUBALIK
ROHRBACH 0-1 1'
KOSTNER 0-2 5'
KUBALIK 0-3 6'
Ultimo aggiornamento: 19.02.2019 20:03
Losanna
LNA
0 - 2
1. tempo
0-2
Lugano
0-2
 
 
2'
0-1 SANNITZ
 
 
9'
0-2
SANNITZ 0-1 2'
0-2 9'
Ultimo aggiornamento: 19.02.2019 20:03
Davos
LNA
1 - 1
1. tempo
1-1
Berna
1-1
 
 
3'
0-1 SCIARONI
1-1 RODIN
8'
 
 
SCIARONI 0-1 3'
8' 1-1 RODIN
Ultimo aggiornamento: 19.02.2019 20:03
Ti-Press
Curiosità
30.01.2019 - 16:280

Arriva dalla Luna la roccia terrestre più antica

La scoperta è stata fatta solo oggi, 48 anni dopo la missione Apollo 14, dai geologi di Houston. Il frammento risale a 4 miliardi di anni fa

Una roccia terrestre, probabilmente la più antica finora nota, è stata scoperta all'interno di una delle rocce lunari portate a Terra dalle missioni Apollo. È un frammento che risale almeno a 4 miliardi di anni fa e sarebbe stato 'lanciato' sulla Luna, allora vicinissima, dall'impatto di un asteroide. Lo ha analizzato il gruppo coordinato dal geologo lunare David Kring, del Lunar and Planetary Institute a Houston, che ha pubblicato la ricerca sulla rivista Earth and Planetary Science Letters.

La scoperta potrebbe "aiutare a dipingere un'immagine più completa di come era la Terra da giovane e del bombardamento di asteroidi che ha modificato il nostro pianeta", rileva Kring. Inoltre dimostra che "le rocce granitiche che formano i continenti si stavano già formando 4 miliardi di anni fa". Secondo Kring, l'impatto di un asteroide caduto sulla Terra avrebbe scagliato il frammento sulla Luna, che allora era tre volte più vicina alla Terra di quanto non sia oggi. Il frammento di 2 centimetri è stato successivamente inglobato da una roccia lunare che è stata raccolta dagli astronauti dell'Apollo 14 e riportata a Terra nel 1971.

A fornire indizi sull'origine della roccia sono state le tracce dei suoi minerali: una miscela di quarzo e cristalli di zirconi. Misurando l'uranio e i suoi prodotti di decadimento negli zirconi, i ricercatori hanno calcolato l'epoca di formazione della roccia; i livelli di titanio hanno poi permesso di calcolare temperatura e pressione esistenti nel momento in cui si è formata la roccia. L'acqua presente in quel momento è stata invece dedotta misurando i livelli di un altro elemento, il cerio. I dati, rileva Kring, indicano che la roccia si è formata in un ambiente ricco di acqua a temperature e pressioni corrispondenti a quelle presenti alla profondità di 19 chilometri. La roccia non è in assoluto la più antica della Terra, ma sicuramente è la roccia 'pura' più antica: cristalli di zircone scoperto nell'Australia occidentale risalgono a circa 4,4 miliardi di anni fa, ma sono stati rielaborati in nuovi materiali.

Tags
roccia
terra
kring
miliardi anni
miliardi anni fa
frammento
luna
miliardi
scoperta
roccia terrestre
© Regiopress, All rights reserved