laRegione
Nuovo abbonamento
arrestati-per-un-errore-alle-casse-self-service-di-ikea
Ti-Press
ULTIME NOTIZIE Curiosità
Curiosità
8 min
#FreeBritney, movimento di liberazione da suo padre
Jamie Spears detiene la tutela legale della popstar che nel 2008 crollò psicologicamente. Le impedirebbe di vivere una vita normale. 'Firma' anche Chiara Ferragni
Curiosità
1 gior
Da pesce d'aprile a prodotto commerciale di culto
La domanda detta l'offerta: la forte domanda induce la Lidl a mettersi... al passo con quanto proposto per scherzo
Curiosità
6 gior
Chi sono i miei vicini di casa?
Un sondaggio indica che gli svizzeri vogliono sapere chi sono. Una persona su cinque utilizza i social per saperne di più
Curiosità
1 sett
Sesso sicuro da collezione al vecchio Wankdorf
Il mitico stadio venne abbattuto 19 anni fa. I tifosi si portarono via tutto: anche il distributore di preservativi...
Curiosità
1 sett
Il Dalai Lama compie 85 anni. E pubblica il suo primo disco
L'alum contiene undici tracce, in cui si alternano mantra e insegnamenti buddisti su sfondo di musica da meditazione. Il ricavato andrà a una sua fondazione.
Curiosità
1 sett
La pipì contro un muro gli costa cara
La Suva fece bene a ridurgli le prestazioni: il Tribunale federale respinge il ricorso di un uomo che a causa del suo gesto era stato colpito alla testa
Curiosità
1 sett
Mai visto in Russia un semestre così caldo
Temperature da record ei primi sei mesi dell'anno. Il capo del servizio meteorologico non esclude "pericolosi eventi" in luglio.
Curiosità
1 sett
Il sesso non figurerà più sulla carta d'identità degli olandesi
Il governo vuole abolire l'indicazione dal 2024-2025. Soddisfatte le associazioni che difendono i diritti degli omosessuali e di altre minoranze.
Curiosità
1 sett
La cinquantunesima libellula della Grande Cariçaie
Un'altra specie è arrivata nella riserva naturale sul lago di Neuchâtel: la Leucorrhinia pectoralis, è la più grande in Europa e rischia l'estinzione
Curiosità
11.10.2018 - 19:430

Arrestati per un errore alle casse self service di Ikea

Avevano dimenticato di passare allo scanner il tappo di un barattolo. Denunciano su twitter. E ora il gigante svedese si scusa...

Arrestati per aver sbagliato un pagamento alla cassa automatica dell'Ikea: è accaduto in Francia, a Strasburgo, dove padre e figlia si sono ritrovati in commissariato per diverse ore, rinchiusi in due celle separate, accusati di "furto" per un semplice errore alle casse self-service. Dopo l'assurda disavventura, la ragazza di 21 anni, ha denunciato tutto su Twitter, tanto che ora il gruppo svedese si scusa.

I fatti risalgono al primo ottobre scorso, quando la studentessa va all'Ikea insieme al papà. Una volta alle casse, scannerizzano gli articoli acquistati. Tra questi, ci sono anche dei barattoli in vetro per la conservazione degli alimenti. Come per tutti gli altri prodotti, passa il codice a barre, senza accorgersi però che il coperchio non è incluso nel prezzo. Il secondo codice a barre è si trova nella parte inferiore, ma lei non lo vede. La studentessa si dirige serenamente verso l'uscita, convinta come il padre di aver pagato tutto. Non è così. Per loro è l'inizio di un incubo.

Intercettati dalla security, i due ricostruiscono subito l'errore, si scusano, propongono di andare subito a pagare il resto. Non serve a niente. Vengono condotti dal direttore, che apostrofa la ragazza: "Sei tu la ladra?". Il padre è sbalordito, rifiuta di firmare la dichiarazione di furto, a quel punto il responsabile Ikea alza il telefono e chiama il Pronto intervento.

Pochi minuti e i due sono già a bordo di una volante della Police Nationale. In commissariato la ragazza viene invitata a togliere i lacci dalle scarpe e il reggiseno "davanti a tutti", racconta nella testimonianza che scandalizza i social francesi. Padre e figlia vengono rinchiusi in celle separate, poi una poliziotta si lascia convincere dalla testimonianza della ragazza in lacrime e libera entrambi prima del tempo. In seguito alla rivolta scoppiata sul web dopo la testimonianza della ragazza, Ikea ha presentato le scuse.

© Regiopress, All rights reserved