Ajoie
3
Visp
0
fine
(0-0 : 1-0 : 2-0)
Ajoie
LNB
3 - 0
fine
0-0
1-0
2-0
Visp
0-0
1-0
2-0
1-0 JOGGI
33'
 
 
2-0 HAUERT
53'
 
 
3-0 JOGGI
59'
 
 
33' 1-0 JOGGI
53' 2-0 HAUERT
59' 3-0 JOGGI
Ultimo aggiornamento: 14.11.2018 22:47
(foto Keystone)
Curiosità
27.08.2018 - 14:110

Va all'asta un esemplare dell'Apple I di Jobs e 'Woz'

Sarà battuto completo di accessori originali per almeno 300mila dollari. Fu assemblato tra il 1976 e il 1977

Un computer costruito dai fondatori di Apple, Steve Jobs e Steve Wozniak, nella seconda metà degli anni '70, e ancora funzionante, sta per essere battuto all'asta a una cifra che si stima superiore ai 300mila dollari. Si tratta di un Apple I, il primo pc della Mela morsicata che Jobs e Wozniak progettarono e assemblarono in persona in circa 200 esemplari tra il 1976 e il 1977. Attualmente si pensa che in circolazione ne rimangano una sessantina.

L'Apple I andrà in vendita a settembre tramite la casa d'aste RR Auction di Boston. Completo di accessori originali, tra cui una tastiera e un monitor Sanyo, il computer è stato testato da Corey Cohen, un esperto di macchine Apple, che lo ha messo in funzione e ha redatto un rapporto sulle condizioni tecniche del dispositivo.

Primo passo dell'azienda, che di recente è arrivata a una capitalizzazione di mercato di mille miliardi, l'Apple I consiste in una scheda madre assemblata da utilizzare collegando schermo, tastiera e alimentatori.

All'asta il prezzo potrebbe salire ben sopra i 300mila dollari. Nell'agosto 2016 Charitybuzz ne aggiudicò uno, raro perché mai usato, a 815mila dollari, mentre nel 2014 un esemplare era stato venduto a 910mila dollari dalla casa d'aste Bonhams a New York. Più di recente, nel giugno 2017, un Apple I è stato piazzato da Christie's a 355mila dollari.

Tags
apple
dollari
jobs
asta
esemplare
300mila dollari
© Regiopress, All rights reserved