archivio Ti-Press
Curiosità
25.07.2018 - 19:130

Droni vietati sopra la testa di George

Laglio si prepara all'arrivo di Clooney e famiglia. Il sindaco ha emanato una specifica ordinanza: le multe possono arrivare fino a 500 euro

A Laglio, comune lariano conosciuto in tutto il mondo in quanto vi abita George Clooney, non possono volare i droni. Lo vieta una ordinanza del sindaco Roberto Pozzi. Eventuali deroghe vanno richieste e autorizzate dal sindaco, ma di sicuro non rientrano tra queste quelle per spiare Villa Oleandra, la cui privacy è blindata anche da una serie di ordinanze ben più datate che vietano la possibilità di stazionare entro un’area di cento metri dal cancello della villa, ricomprendendo anche lo spazio di lago antistante alla sua darsena.

Nulla insomma, o quasi, potrà turbare la tranquillità dei coniugi Clooney e in particolare dell’attore, atteso in paese con moglie e gemellini per una convalescenza dopo l’incidente in scooter in Sardegna, mentre era impegnato nelle riprese di un redditizio spot pubblicitario. Come negli anni scorsi a vigilare sul riposo del divo saranno i vigili di Laglio con alcuni rinforzi che arriveranno dall’amministrazione provinciale. Per i trasgressori, solitamente fan in delirio e fotoreporter d’assalto, sono previste multe salate che possono arrivare anche a 500 euro di ammenda con il sequestro dell’attrezzatura fotografica o, nel caso dell’ultima ordinanza, del drone.

Tags
ordinanza
clooney
laglio
george
sindaco
droni
© Regiopress, All rights reserved