Curiosità
15.05.2018 - 11:560

“Mi sa che papà è morto”, a 5 anni guida i soccorsi a casa

È successo in Francia, dove un bimbo si è trovato da solo a casa quando il padre è caduto in coma diabetico: al telefono ha condotto a casa i soccorsi, che hanno salvato l'uomo

Un bambino di 5 anni è riuscito a chiamare i soccorsi per telefono e a guidare un'ambulanza fino alla sua casa, salvando li padre che era caduto in stato di incoscienza in coma diabetico. È avvenuto a Glos-la-Ferriere, in Normandia.

Secondo la ricostruzione dei media francesi, il piccolo – che era solo in casa con il padre, 44 anni, separato – ha avuto la prontezza di telefonare al 17 (il numero francese per i soccorsi). Gli operatori l'hanno tenuto al telefono per 40 minuti, facendosi dare tutte le informazioni utili per localizzare la casa e inviare i soccorsi.

«Pronto! – ha detto il bambino telefonando poco prima delle 23 di domenica sera – mi sa che papà è morto». Non sapendo indicare l'indirizzo di casa, il bambino ha detto il nome del paesino aggiungendo: «Siamo alla terza casa».

I gendarmi, che hanno guidato l'operazione di salvataggio con i medici del pronto soccorso, hanno raccomandato al bambino di agitare le mani fuori dalla porta di casa quando avesse udito sirene e visto girofari delle ambulanze. Il padre è stato trovato in coma ma ancora vivo, il bambino è stato affidato alla madre.

Tags
casa
soccorsi
bambino
padre
telefono
papa
stato
© Regiopress, All rights reserved