Virginia Mayo
Curiosità
17.07.2017 - 13:420

Palma di Maiorca non vuole più 'turismo spazzatura' dalla Germania

Basta “turismo spazzatura” dalla Germania: così si è espresso il sindaco di Palma di Maiorca Antoni Noguera, dopo l’ennesimo incidente che ha visto protagonisti la settimana scorsa in una rissa sulla spiaggia diversi neo-nazisti tedeschi dal cranio rasato.

Noguera, riferisce la stampa spagnola, ha scritto al console tedesco nelle Baleari chiedendo che Berlino smetta di mandare i suoi “turisti spazzatura”. Il problema dell’invasione delle Baleari da parte di un turismo low cost di massa suscita crescenti reazioni di rigetto da parte della popolazione locale. Questo contribuisce a creare, secondo il sindaco, “stereotipi e una germanofobia preoccupante”.

“La spazzatura che ci stanno mandano non è gradevole” ha protestato Noguera, “è una piccola parte del turismo, però chiediamo ai paesi di provenienza un poco di responsabilità”.

Alcune zone di Maiorca, ma anche diverse località turistiche della Catalogna e di altre parti della costa spagnola, subiscono il fenomeno del “turismo de borrachera”" (turismo della sbronza) proveniente soprattutto da Germania e Regno Unito.

Tags
turismo
spazzatura
germania
maiorca
turismo spazzatura
palma
© Regiopress, All rights reserved