Honda CBR 1000RR-R SP Fireblade
Auto e moto
22.11.2019 - 07:000
Aggiornamento : 27.11.2019 - 09:00

Fireblade, regina del salone

Presentate al salone del moto­ciclo di Milano le novità per il 2020.

EICMA, il principale salone per le moto, è giunto alla 77a edizione. Aperto da quest’anno con otto padiglioni, due in più dello scorso anno. Hanno esposto ben 1’800 brand di 43 Paesi.

Honda

La regina indiscussa dell’edizione appena conclusa è stata la nuova Honda CBR 1000RR-R Fireblade, che ha aggiunto un ulteriore R nella sua sigla. Sotto la carena ben 217,5 CV e 201 Kg di peso (con tutti i liquidi e il pieno di benzina), tanti componenti da corsa sviluppati insieme al reparto corse HRC. Aspettiamo con impazienza il test (Circuito di Doha Qatar, febbraio 2020) per svelarvi le impressioni di guida della nuova Fireblade. Anche l’Africa Twin (l’abbiamo provata nel mese di ottobre in Sardegna) ha fatto un notevole salto di qualità sotto tutti i punti di vista, è stata potenziata e dispone di tanta elettronica.
Rinnovato completamente l’SH125I, leader di mercato nel 2018 con quasi 19’000 unità vendute in Europa. Qualche aggiornamento anche per la Gold Wing e la Custom Rebel CMX 500.

Yamaha

In casa Yamaha è stata aggiornata la Tracer 700 che ha subito numerosi interventi. Il frontale è più accattivante, ma ci sono anche novità nel propulsore, nelle sospensioni e nell’ergonomia. Il nuovo TMAX si è presentato all’EICMA con la sesta generazione, Yamaha deve molto al suo maxi scooter sportivo, che è tra i mezzi più venduti di sempre in Europa. È stata incrementata la cilindrata a 560 cc con interventi mirati al propulsore, allo scarico e alla trasmissione oltre ad un aspetto estetico ancora più sportivo. Vi rimandiamo comunque al nostro test che si svolgerà in Portogallo a fine novembre.

Kawasaki

In casa Kawasaki il compressore centrifugo debutta anche nella categoria naked, con la ZH2 che sviluppa 200 CV e pesa 239 Kg. Tante migliorie per la Z900 che dispone dei fari full LED, strumentazione TFT e riding modes.
Anche per la Z900 potrete leggere la nostra prova che si svolgerà a inizio dicembre in Spagna. La nuova W800 si aggiunge alle versioni Street e Café della scorsa stagione. Più classica nella linea, più raffinata nei dettagli, più fedele esteticamente alla W1 originale 1968.

Ducati

In casa Ducati la novità principale è la Streetfighter V4, una Hypernaked di 1’103 cc che sviluppa 208 CV e un peso di 178 Kg a secco (in pratica la Panigale V4 senza carene). Aggiornamenti per la Diavel 1260 Dark, Multistrada 1260 S Grand Tour e Scrambler Icon Dark.

Indian

Indian ha debuttato con la nuova Challenger inedita “granturismo all’americana” equipaggiata con il nuovissimo bicilindrico PowerPlus da ben 122 CV.

Harley-Davidson

Harley-Davidson ha presentato la nuova Adventure Touring Pan America 1250 e la Streetfighter Bronx 975. La Pan è accreditata di 145 CV per una coppia di 122 Nm, la Bronx invece di 115 CV con un picco di coppia di 97 Nm.

KTM

La KTM rafforza la gamma delle naked medie con la nuova 890 Duke R: motore 890 cc da 121 CV, estetica condivisa con la 790. La Super Duke 1290 R è stata rinnovata nell’estetica e nel telaio, monta un motore più potente (180 CV) e 6 Kg in meno di peso.

Triumph

La Triumph ha evoluto la Street Triple 765 RS, sviluppato insieme al team Moto2 di Triumph. Il risultato è un aumento di coppia superiore al 9% ai medi regimi e 123 CV a 11’750 giri/min.

Suzuki

La nuova V-Strom 1050 di casa Suzuki beneficia di piccoli aggiornamenti a motore e ciclistica. Stravolto invece il look, un chiaro omaggio al passato.

BMW

La BMW ha presentato le nuove F 900R (naked), F 900 XR (Tourer) con più cavalli e coppia. La S 1000 XR è stata completamente rivista nel propulsore e nelle sospensioni (4 cilindri in linea, 165 CV a 11’000 giri, 114 Nm a 9’250 giri, peso -10 Kg).

Gruppo Piaggio

In casa Aprilia il concept dello scorso anno, la RS 660, per il 2020 sarà in produzione. Una nuova generazione con un rapporto peso/potenza di 169 Kg per 100 CV. Presentata anche naked Tuono 660 Concept. Moto Guzzi propone la super accessoriata V85 TT Travel e due nuove versioni della serie V7 III (V7 III Stone S V7 III Racer 10th Anniversary). Sul fronte scooter Piaggio presenta il nuovo Medley e la rinnovata gamma Beverly, mentre Vespa propone una versione speciale e limitata della Primavera, frutto della collaborazione con Sean Wotherspoon, uno dei designer più influenti al mondo. In arrivo una nuova vespa elettrica in grado di raggiungere i 70 km/h, che affianca la versione originale da 45 km/h.

© Regiopress, All rights reserved