#gaia #wwf
29.09.2018 - 09:450

Il Nepal e le sue tigri

Grazie al WWF e a Di Caprio aumenta il numero dei felini

Nel 2010 il WWF lanciò un programma ambizioso, chiamato TX2. L’obiettivo? Raddoppiare la popolazione di tigri nel mondo entro il 2022. Un piccolo Paese di montagna sta per farcela. Cinque anni fa, infatti, le tigri in Nepal erano 198, mentre oggi se ne contano 235. «Questo significativo aumento della popolazione della tigre in Nepal è la prova che quando lavoriamo insieme possiamo ottenere grandi risultati anche per le specie più minacciate del Pianeta», rileva Leonardo Di Caprio, membro del consiglio del WWF-USA, che ha finanziato il programma. «Il Nepal è stato un leader negli sforzi per raddoppiare le tigri all’interno dei suoi confini e serve da modello per la conservazione della biodiversità in Asia e nel mondo», conclude Di Caprio. A maggio di quest’anno il Nepal ha celebrato un nuovo grande risultato: il raggiungimento di 365 giorni di “bracconaggio zero” ai danni dei rinoceronti in cinque anni tra il 2013 e il 2018.

 

Potrebbe interessarti anche
Tags
nepal
tigri
caprio
© Regiopress, All rights reserved