inflazione-osservata-speciale-della-banca-nazionale
Keystone
Per il presidente, il rincaro dovrebbe tornare al di sotto dell’obiettivo di stabilità dei prezzi del 2%
18.05.2022 - 18:44
Aggiornamento: 19:31
Ats, a cura de laRegione

Inflazione osservata speciale della Banca nazionale

Per il suo presidente Thomas Jordan, attualmente nella Confederazione non sussiste il rischio di una spirale prezzi-salari

La Banca nazionale svizzera (Bns) sorveglia attentamente l’evoluzione dell’inflazione. Lo ha dichiarato oggi il suo presidente Thomas Jordan, citato dall’agenzia Reuters. Il direttore dell’istituto di emissione non vede attualmente il rischio di una spirale prezzi-salari nella Confederazione.

In aprile l’inflazione ha raggiunto il 2,5% su base annua, ha ricordato Jordan. Quest’ultimo si aspetta che il rincaro torni al di sotto dell’obiettivo di stabilità dei prezzi del 2% fissato dalla Bns.

Per attuare la sua politica monetaria, la Bns ha sempre bisogno di tassi di interesse negativi e di interventi sul mercato valutario, ha aggiunto. Il prossimo annuncio di politica monetaria è previsto per il 16 giugno.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
banca nazionale svizzera inflazione
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved