lastminute-com-risultati-positivi-per-il-primo-trimestre
Depositphotos
16.05.2022 - 10:43
Aggiornamento: 14:30
Ats, a cura de laRegione

Lastminute.com, risultati positivi per il primo trimestre

Non si è però tornati ai livelli pre-pandemia. L’azienda afferma che né la guerra in Ucraina né l’inflazione hanno avuto finora un impatto significativo

Lastminute.com group, attivo nel settore dei viaggi online con sedi ad Amsterdam e a Chiasso, è riuscito a chiudere il primo trimestre del 2022 con risultati positivi, sia a livello operativo che netto, anche se rimangono al di sotto del livello pre-pandemia. Né la guerra in Ucraina né l’inflazione hanno avuto finora un impatto significativo sugli affari.

Il fatturato dei primi tre mesi è più che quintuplicato rispetto all’anno precedente, raggiungendo i 66,3 milioni di euro (69,2 milioni di franchi), pari a poco più dell’80% del fatturato generato nel primo trimestre del 2019, ultimo anno prima della pandemia di Covid-19. L’utile lordo è aumentato nelle stesse proporzioni, raggiungendo i 26,4 milioni di euro (27,5 milioni di franchi), ha dichiarato l’azienda in un comunicato.

Il risultato operativo lordo (Ebitda), corretto dagli effetti ritenuti eccezionali, si è attestato a 9,5 milioni di euro (9,9 mio fr.), dopo la perdita di 5,8 milioni di euro dell’anno precedente. Nel periodo in rassegna l’utile netto è stato di 4,2 milioni (4,38 mio fr.), a fronte di una perdita di 12,7 milioni di euro l’anno prima.

L’inversione di tendenza è ulteriormente accelerata in aprile, grazie alla revoca delle misure anti-Covid in Europa e alla generale voglia di vacanze. "Nel 2022 continueremo a beneficiare del passaggio alle prenotazioni online e della forte domanda per la stagione estiva", ha dichiarato Fabio Cannavale, fondatore e Ceo del gruppo.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
lastminute.com russiaucraina viaggi
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved