utile-in-forte-crescita-nel-primo-trimestre-per-bayer
Keystone
Malgrado l’incertezza dovuta alle crisi globali, c’è fiducia per il 2022
10.05.2022 - 09:16
Aggiornamento: 16:20
Ats, a cura de laRegione

Utile in forte crescita nel primo trimestre per Bayer

Vendite per 14,6 miliardi e ricavi per 3,3 miliardi di euro (+58%): il gigante farmaceutico tedesco col vento in poppa

Il gigante farmaceutico tedesco Bayer ha chiuso il primo trimestre realizzando risultati finanziari oltre le attese, con vendite per 14,6 miliardi di euro (+19%), Ebitda a 5,3 miliardi (+27%) e utile netto a 3,3 miliardi (+58%).

Per il 2022 il gruppo si dice fiducioso e conferma le prospettive, nonostante l’incertezza dovuta alle crisi globali, che riguarda la stabilità delle filiere e degli approvvigionamenti energetici.

"Dall’invasione russa dell’Ucraina abbiamo continuato a dare la priorità alla sicurezza dei nostri circa 700 colleghi in Ucraina e a fornire a loro e alle loro famiglie aiuti finanziari, riparo e assistenza per l’evacuazione", precisa la società con sede a Leverkusen. "Russia e Ucraina non figurano tra i nostri primi dieci Paesi chiave. In totale entrambi rappresentano circa il 3% delle nostre vendite".

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
bayer bilancio
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved