gain-therapeutics-nata-a-lugano-e-sbarcata-al-nasdaq-di-new-york
dal Web
Tre giorni fa lo sbarco in borsa a New York
ULTIME NOTIZIE Notizie Economia
Economia
2 gior

Wall Street chiude il peggior semestre da 50 anni a questa parte

Una brutta notizia per il presidente Usa Biden, che si muove fra lo spettro di una recessione e quello di un’inflazione record
Economia
2 gior

Per la Bns 5,74 miliardi di franchi in valuta estera

È l’ammontare dei riacquisti operati dalla Banca nazionale svizzera nel primo trimestre dell’anno
Economia
2 gior

Prospettive fosche per l’economia svizzera

Lo indica l’Istituto di ricerche congiunturali (Kof) del Politecnico di Zurigo. Difficoltà in particolare per le esportazioni e la produzione industriale.
Economia
2 gior

Commercio al dettaglio, vendite stabili in maggio

Rispetto all’anno scorso, tenendo conto di rincaro e giorni lavorativi, in termini reali il giro d’affari è diminuito dell’1,6%
Economia
6 gior

‘Blockchain, tecnologia ad alto potenziale ma poco compresa’

Intervista a Jenny Johnson, da due anni Ceo di Franklin Templeton. ‘Futuro con alti tassi di interesse, ambiente al quale i gestori non sono più abituati’
Economia
6 gior

La Fed ha perso 6-7 mesi e ora deve inseguire gli eventi

La conseguenza: una pericolosa accelerazione della stretta monetaria. Quadro economico assai incerto, soprattutto in Europa
Economia
1 sett

Ecco servito il caro-ipoteche: tassi ai massimi da dieci anni

Prime conseguenze dopo la decisione della Banca nazionale di alzare il tasso di riferimento. E secondo gli analisti non è finita
Economia
1 sett

Raiffeisen riconferma il CdA per i prossimi due anni

Assemblea generale ieri a Locarno. Il presidente Thomas A. Müller è stato confermato alla carica con il 96% dei voti
Economia
2 sett

Altri guai giudiziari per la filiale francese di Ubs

L’istituto bancario elvetico verrà processato per presunte molestie sui due ex dipendenti all’origine delle rivelazioni di frode fiscale
Economia
2 sett

Ubs e Credit Suisse rafforzano le loro basi patrimoniali

Entrambe le banche hanno superato i requisiti della regolamentazione ‘too big to fail’. Lo indica un rapporto sulla stabilità della Bns
Economia
2 sett

Competitività economica, la Danimarca fa meglio

La Svizzera perde il primato in classifica: ora è seconda in un podio completato da Singapore. Italia 41esima
Economia
2 sett

Accordi di libero scambio, risparmi per 2,3 miliardi in dazi

È quanto economizzato dalle imprese elvetiche nel 2020 per le loro importazioni (per un totale di 214,26 miliardi) in Svizzera
Economia
2 sett

Prezzi alla produzione e all’importazione sempre in crescita

Oltre ai prodotti petroliferi, più cari carne e legno. In controtendenza il settore farmaceutico e i computer
Economia
2 sett

Ripresa economica più lenta, ma costante

Nel primo trimestre Pil è cresciuto oltre le aspettative, ma gli effetti della guerra in Ucraina potrebbero incidere oltre il previsto
Economia
2 sett

‘Choc elettrico’ per Axpo: raddoppia il fatturato

L’impennata dei prezzi fa decollare i ricavi del gruppo: 6,0 miliardi nel primo semestre dell’esercizio 2021/22 anziché i 2,9 previsti
22.03.2021 - 14:23
Aggiornamento: 14:49

Gain Therapeutics, nata a Lugano, è sbarcata al Nasdaq di New York

La startup è attiva nel settore delle biotecnologie e ha messo a punto una terapia innovativa per le malattie genetiche rare. Il ruolo di TiVenture e BancaStato

TiVenture Sa, società di proprietà della Fondazione del Centenario BancaStato, è lieta di annunciare che una delle aziende partecipate, la Gain Therapeutics Inc (Nasdaq: GANX), ha completato l’entrata in borsa (Initial public offering, Ipo) sul mercato americano Nasdaq il 18 marzo 2021. Il prezzo per azione è di 11 dollari, il capitale raccolto con la vendita di 4'181’818 di azioni è stato di 46 milioni di dollari che porta a una capitalizzazione di Gain Therapeutics che supera i 130 milioni.

La Gain Therapeutics Sa è stata fondata nel 2017 da TiVenture e investitori privati, incluso l’attuale presidente del Consiglio di Amministrazione Khalid Islam, residente a Lugano. “In pochi anni di duro lavoro, ha costruito un team di altissimo livello, raccolto finanziamenti importanti da fondi prestigiosi e raggiunto risultati scientifici rilevanti. Nel 2020 è stata creata la Gain Therapeutics Inc, con sede a Bethesda (Maryland, Usa) per facilitare l’accesso a capitali negli Usa, che hanno portato a un finanziamento di 10 milioni a luglio 2020 e all’Ipo attuale”, si legge in una nota stampa.

Una speranza per le malattie genetiche rare

Gain è un’azienda biotecnologica che sviluppa terapie innovative per malattie rare e neurodegenerative. Queste malattie ereditarie si sviluppano in pazienti che ereditano mutazioni genetiche. Gain ha sviluppato la tecnologia SEE-Tx, che grazie ad algoritmi brevettati e all’uso di supercomputer, riesce a identificare molecole (STARs) che possono recuperare l’attività compromessa dalla mutazione genetica e ad alleviare il decorso di queste gravi malattie croniche che non hanno alternative terapeutiche.

Gain ha ricevuto riconoscimenti e finanziamenti importanti da prestigiose organizzazioni tra cui le americane Michael J. Fox Foundation for Parkinson Research (creata dall’attore Michel J. Fox) e la Silverstein Foundation, oltre che da prestigiosi programmi europei di ricerca (Eurostars-2) e da Innosuisse. Collabora attivamente con l’Istituto di Ricerca in Biomedicina di Bellinzona, con l’Eoc, e con numerose università e centri di ricerca internazionali (Oxford, Cambridge, Maryland, Minnesota, il National Institute of Health). Gain ha anche collaborazioni con aziende farmaceutiche internazionali, come la giapponese Sumitomo Dainippon.

Nella sede di Lugano sono gestite le attività di sviluppo, dirette dal General Manager e Presidente Dr. Manolo Bellotto. Lo sviluppo farmaceutico è diretto dal Dr. Roberto Maj, mentre la parte finanziaria è diretta dal Cfo, Salvatore Calabrese. Gain effettua le sue attività di ricerca a Barcellona, dove risiede l’inventore della tecnologia SEE-Tx, il Professore Xavier Barril (Università di Barcelona). Eric Richman, Ceo di Gain Therapeutics Inc, dirige la sede americana a Bethesda (Maryland).

Gain al momento sta sviluppando cinque programmi di ricerca in malattie rare infantili (quali la Gangliosidosi, Gaucher e Krabbe) e un programma per la malattia di Parkinson. I programmi sono allo stadio degli studi preclinici con l’obbiettivo di iniziare gli studi clinici nei prossimi anni. “La prestigiosa entrata in borsa permette a Gain di ulteriormente accelerare lo sviluppo delle molecole identificate nei cinque programmi principali. Gain intende inoltre ulteriormente sfruttare la piattaforma tecnologica in altre malattie genetiche”, si aggiunge.

L’attività di TiVenture è iniziata nel 2012

TiVenture dalla sua costituzione nel 2012 (con il nome originale di Agire Invest Sa), ha investito in una ventina di aziende Ticinesi, attentamente selezionate e seguite attivamente. Attualmente mantiene partecipazioni in 13 aziende in vari settori, quali la biomedicina, le tecnologie industriali e l’Artificial Intelligence. Complessivamente queste aziende hanno raccolto più di 80 milioni di franchi di finanziamenti da investitori privati e istituzionali, occupano complessivamente più di 150 persone e generano in totale più di 15 milioni di franchi di entrate all’anno.

A partire dal 2016 TiVenture è stata finanziata da BancaStato, tramite un sostegno finanziario alla Fondazione del Centenario BancaStato, che ne detiene la proprietà. Traguardi come quello raggiunto con l’Ipo della Gain generano un ritorno d’investimento importante per TiVenture garantendone l’autofinanziamento, e una continuità di investimenti in aziende innovative sul territorio.

La soddisfazione di BancaStato

L’obiettivo è quello di identificare e investire in giovani aziende innovative in Ticino con una forte componente tecnologica. Il management di TiVenture ne facilita la crescita e lo sviluppo internazionale, rendendole attrattive anche per investitori privati. Il risultato di queste attività è quello di dare un contributo al rafforzamento e attrattività del tessuto economico del Canton Ticino, creando occupazione di qualità.

“L’entrata nella borsa americana di una società nata alle nostre latitudini è già di per sé una grande fonte di soddisfazione per il Ticino. Il fatto che TiVenture Sa figuri tra i fondatori mostra quanto sia prezioso il lavoro svolto per sostenere e promuovere le aziende innovative del territorio. Siamo dunque orgogliosi dell’operato di TiVenture SA e fieri di finanziarne le attività. Siamo anche particolarmente felici del fatto che il nostro impegno e la nostra fiducia nella Gain Therapeutics potranno contribuire alla lotta contro le malattie genetiche rare” dichiara Bernardino Bulla, presidente del Consiglio di fondazione della Fondazione del Centenario BancaStato e del Cda di BancaStato.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
aziende bancastato gain therapeutics
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved