i-300-piu-ricchi-in-svizzera-posseggono-674-miliardi-di-franchi
Gabriele Putzu
ULTIME NOTIZIE Notizie Economia
Economia
2 gior

Wall Street chiude il peggior semestre da 50 anni a questa parte

Una brutta notizia per il presidente Usa Biden, che si muove fra lo spettro di una recessione e quello di un’inflazione record
Economia
2 gior

Per la Bns 5,74 miliardi di franchi in valuta estera

È l’ammontare dei riacquisti operati dalla Banca nazionale svizzera nel primo trimestre dell’anno
Economia
2 gior

Prospettive fosche per l’economia svizzera

Lo indica l’Istituto di ricerche congiunturali (Kof) del Politecnico di Zurigo. Difficoltà in particolare per le esportazioni e la produzione industriale.
Economia
2 gior

Commercio al dettaglio, vendite stabili in maggio

Rispetto all’anno scorso, tenendo conto di rincaro e giorni lavorativi, in termini reali il giro d’affari è diminuito dell’1,6%
Economia
6 gior

‘Blockchain, tecnologia ad alto potenziale ma poco compresa’

Intervista a Jenny Johnson, da due anni Ceo di Franklin Templeton. ‘Futuro con alti tassi di interesse, ambiente al quale i gestori non sono più abituati’
Economia
6 gior

La Fed ha perso 6-7 mesi e ora deve inseguire gli eventi

La conseguenza: una pericolosa accelerazione della stretta monetaria. Quadro economico assai incerto, soprattutto in Europa
Economia
1 sett

Ecco servito il caro-ipoteche: tassi ai massimi da dieci anni

Prime conseguenze dopo la decisione della Banca nazionale di alzare il tasso di riferimento. E secondo gli analisti non è finita
Economia
1 sett

Raiffeisen riconferma il CdA per i prossimi due anni

Assemblea generale ieri a Locarno. Il presidente Thomas A. Müller è stato confermato alla carica con il 96% dei voti
Economia
2 sett

Altri guai giudiziari per la filiale francese di Ubs

L’istituto bancario elvetico verrà processato per presunte molestie sui due ex dipendenti all’origine delle rivelazioni di frode fiscale
23.11.2017 - 23:26
Aggiornamento: 11.12.2017 - 18:22
a cura de laRegione

I 300 più ricchi in Svizzera posseggono 674 miliardi di franchi

Le 300 persone più ricche della Svizzera lo sono diventate ancora di più nel 2017: complessivamente dispongono di 674 miliardi di franchi, 60 in più rispetto allo scorso anno. È quanto risulta dalla nuova classifica stilata dalla rivista economica 'Bilanz'. Nella top ten è entrata anche la famiglia Blocher.

Il patrimonio pro capite ammonta a 2'246 milioni, mentre nella prima statistica redatta da Bilanz nel 1989 era di 660 milioni. In meno di tre decenni si è quindi più che triplicato. Attualmente, un miliardario ogni quindici vive in Svizzera.

I primi dieci della classifica in un anno hanno guadagnato 18 miliardi di franchi in più e complessivamente possiedono 201 miliardi. Circa un quinto di questa somma è della famiglia Kamprad. Il patron di Ikea, Ingvar Kamprad, dopo decenni passati nel Canton Vaud è ora andato a godersi la pensione in Svezia, ma i suoi tre figli di nazionalità svizzera gestiscono la fortunata catena di mobili e hanno un patrimonio stimato tra i 48 e i 49 miliardi di franchi, secondo dati sia di 'Bilanz' che del quindicinale romando 'Bilan'. Anche quest'ultimo ha pubblicato oggi una statistica simile.

Al secondo posto c'è Jorge Paulo Lemann. Lo svizzero-brasiliano, domiciliato sul lago di Zurigo, ha fatto la sua fortuna (28-29 miliardi di franchi; +1 miliardo su un anno) grazie alla birra e ai fast food, indica 'Bilanz'. Chiudono il podio le famiglie Hoffmann e Oeri, discendenti dei fondatori del gruppo farmaceutico basilese Roche. Il loro patrimonio è stimato tra 24 e 25 miliardi di franchi (+1 miliardo).

Nuove nella top ten vi sono le famiglie Safra e Blocher. Il patriarca Joseph Safra, il banchiere più ricco del mondo, vive a Crans-Montana (Vallese), oltre che in Brasile. Al suo impero, valutato tra 19 e 20 miliardi (+2 miliardi), appartiene la banca basilese Safra Sarasin. La famiglia Blocher ha da parte sua incrementato il suo patrimonio di ben 4 miliardi di franchi a 11-12 miliardi, registrando il balzo maggiore in assoluto. Ciò è da ricondurre alla partecipazione di maggioranza delle tre sorelle Blocher nell'azienda grigionese Ems, le cui azioni hanno triplicato il loro valore in un anno.

Tuttavia, in questa classifica non vi sono solo vincitori: 17 persone tra le 300 più ricche in Svizzera hanno infatti registrato una diminuzione del loro patrimonio. Ad esempio l'imprenditore e uomo d'affari di origini bernesi Hansjörg Wyss, di 82 anni, ha accusato una perdita di 6 miliardi di franchi. O anche il businessman di origine marocchina Patrick Drahi, domiciliato a Ginevra, ha perso diversi soldi in azioni.

Quest'anno 'Bilanz' presenta anche nove persone nuove che possiedono un patrimonio minimo stimato a 100 milioni di franchi. Complessivamente i nove hanno 23,3 miliardi. Tra questi vi è anche il miliardario milanese Andrea Bonomi, che vive in Ticino e a Londra, che dispone di 1-1,5 miliardi. Un altro membro di questa speciale classifica è il principe Robert di Lussemburgo: il 49enne deve la sua fortuna a vini di Bordeaux d'alta gamma.

Dal canto suo, 'Bilan', quest'anno ha registrato complessivamente nove partenze di persone ricche dalla Confederazione, principalmente verso Londra. Gli arrivi sono stati per contro quindici, per la maggior parte si tratta di individui con patrimoni inferiori al mezzo miliardo di franchi. Sembra quindi che i facoltosi che lasciano la Svizzera sono spesso più abbienti di quelli che vi arrivano, indica il quindicinale romando.

(Ats)

© Regiopress, All rights reserved