laRegione
Nuovo abbonamento
per-una-migliore-qualita-di-vita-a-bellinzona
Dib. elettorale
18.03.2020 - 09:300

Per una migliore qualità di vita a Bellinzona

Verso le comunali del 5 aprile

Candidata Lega dei Ticinesi al Municipio e al Consiglio comunale di Bellinzona

Quando penso a Bellinzona, immagino una città in grado di migliorare il più possibile la qualità di vita della popolazione in ogni campo e direzione. Un potenziale che va espresso sfruttando la capacità tipicamente svizzera di proporre soluzioni all’avanguardia, pur preservando lo spirito delle tradizioni locali e della nostra cultura. È proprio così che mi piacerebbe dare un contributo attivo e diretto all’ordine e all’equilibrio della collettività, cercando di adattare alla nostra realtà locale le misure e le innovazioni più virtuose che ho conosciuto, anche grazie ai miei soggiorni prolungati all’estero.

La formazione professionale in architettura mi ha portato in giro per il mondo a conoscere nuove culture, nuove realtà, nuove visioni nell’affrontare problemi, anche i più comuni. “Sono una parte di tutto ciò che ho trovato sulla mia strada”, scriveva il poeta Alfred Tennyson. Lungo la strada sin qui percorsa, ho potuto acquisire un bagaglio personale in continua crescita, che desidero condividere con la comunità di cui mi sento parte: Bellinzona, la città capitale del nostro amato Cantone Ticino.

Pianificazione urbana e investimenti strategici per un futuro che ci porti a diventare ancora più uniti e smart, sull’immagine delle realtà internazionali più innovative. Questa è per me la base per creare una solida armonia nella città e nei suoi quartieri. Il tutto con un’attenzione all’ottimizzazione dei trasporti privati e pubblici e a una digitalizzazione “a misura di cittadino” dei servizi offerti.

C’è chi ritiene troppo pericoloso fare previsioni a lungo termine, considerata la velocità con cui cambiano gli scenari oggigiorno. In parte concordo e ritengo necessario tenerci aggiornati di passo in passo per riuscire ad individuare e cogliere le occasioni importanti. È solo con una visione sui futuri cambiamenti che la città potrà davvero crescere ed essere un riferimento non solo per il Ticino, ma per tutta la Svizzera.

I miei occhi e il mio cuore sono sempre puntati verso i cambiamenti politici e sociali che coinvolgono il nostro territorio e oggi sono felice di essere candidata al Municipio e al Consiglio comunale di Bellinzona, mettendo a disposizione dei miei concittadini un sincero e amorevole impegno.

© Regiopress, All rights reserved