Dib. elettorale
18.03.2020 - 14:000

Comunali 2020, le risposte di Ivan Braia

Verso le comunali del 5 aprile

Ecco le risposte al nostro questionario di Ivan Braia, candidato al Consiglio Comunale per il comune di Locarno sulla lista PLR/Lista 1.

Sono trasparente: questi sono i miei interessi professionali/privati...

Terminati gli studi (master in public management a Losanna) ormai un anno fa sto facendo un po' di pratica tramite degli stage, attualmente ne sto svolgendo uno presso economiesuisse per la comunicazione delle campagne delle prossime votazioni federali. Mi piace anche leggere e il calcio.

Per la campagna elettorale spendo...

Tra i 500 e i 600 franchi.

Va salvato l'aeroporto di Agno?

Trovo che sia importante per il Ticino avere un aeroporto, soprattutto per il turismo. Tuttavia, sono dell'idea che in futuro si deve pensare ad altri metodi di trasporto più ecologici. Il potenziamento del trasporto ferroviario deve essere una priorità, soprattutto a livello nazionale.

Aggregazioni: chi i prossimi? O serve fare marcia indietro?

Se penso al mio comune e guardando a livello cantonale bisogna cominciare a pensare alla costruzione di macro-regioni, soprattutto se si pensa alla futura città Ticino. Al giorno d'oggi è insensato pensare a livello del proprio piccolo comune. Bisogna collaborare il più possibile.

Smartphone nelle scuole dell'obbligo: divieto totale o apertura?

Bisognerebbe fare una riflessione più ampia sull'argomento e trovare una soluzione equilibrata. Il proibizionismo, come ha dimostrato la storia, non funziona. Se penso alla scuola la tecnologia può dare una grande mano, ma deve essere controllata per evitare gli abusi.

L'influencer è una professione?

La digitalizzazione è il futuro. Trovo che lo sviluppo di nuove professioni sia positivo. Bisogna ragionare a livello di contenuti e ai messaggi che si vogliono trasmettere. Online si possono trovare tanti contenuti interessanti che possono aiutare le nuove generazioni.

Crescita edilizia, va rallentata o favorita? Come e dove?

Se si pensa alla costruzione di grandi poli regionali debba essere favorita, evitando tuttavia gli abusi. Bisogna avanzare in maniera oculata attraverso la costruzione di quartieri ecologici e autosufficienti. Le nuove tecnologie e la digitalizzazione possono dare una grande mano.

Si spende troppo o troppo poco per la cultura?

Non si spende mai abbastanza per la cultura. Bisogna trovare metodi di diffusione innovativi perché il mondo cambia velocemente e bisogna stare al passo. Anche in questo caso la digitalizzazione può essere molto utile.

Vivacizzare la movida, come?

Per quanto riguarda il mio comune bisognerebbe aumentare l'offerta, estendendola tutto l'anno e non solo per sei mesi. Ma per far ciò è necessario avere l'aiuto e il buon senso da parte di tutti, a partire dalle fasce più giovani fino ad arrivare a quelle più anziane.

5G: moratoria o avanti?

Bisogna assolutamente andare avanti. Le nuove tecnologie, come il 5G, oltre ad essere molto utili in futuro creeranno anche molti posti di lavoro. Capisco la paura, ma questa non ci deve fermare. I collegamenti saranno sempre maggiori e la velocità delle comunicazioni dovrà essere più rapida.

Autostrada, terza corsia Lugano-Mendrisio: sì o no?

Il traffico nei poli del nostro cantone sono una problematica. Ma bisogna anche pensare a metodi di trasporto alternativi e più ecologici. Bisogna dare un'alternativa efficiente agli automobilisti. Il trasporto su strada non ci deve accontentare.

Clima: una misura concreta nel mio comune

Con l'apertura del Ceneri 2020 abbiamo una grande opportunità di migliorare l'efficienza dei nostri trasporti pubblici su gomma. Bisognerebbe incentivare le persone ad utilizzare i trasporti pubblici invece dell'auto attraverso giornate a tariffe gratuite.

Mi sono candidato perché...

Durante i miei studi (scienze politiche prima e gestione pubblica dopo) penso di aver sviluppato un senso civico marcato che mi ha spinto a mettermi in gioco. Sono pronto a prendermi questa responsabilità per il bene del nostro territorio, nel quale sono nato e cresciuto.

Il problema principale del mio comune è...

La comunicazione intergenerazionale. Trovo che ci sono tanti giovani che hanno delle idee, ma spesso non vengono capite dalle persone più anziane e quindi vengono abbandonate troppo presto. Ci vorrebbe più tolleranza per arrivare a dei compromessi.

Se eletta/o sono disposto ad allearmi con...

Con chiunque sia aperto al dialogo. Uno dei pilastri politici del nostro paese è il compromesso e penso che ciò abbia permesso una certa stabilità a livello sociale ed economico. I muri non sono la soluzione in politica, meglio il dialogo.

Mi batterò per evitare che nel mio comune...

Vengano sprecate le enormi risorse che possiede. Penso che a volte non ci rendiamo nemmeno conto del potenziale che ha la nostra regione. Bisogna sfruttarle al massimo attraverso idee innovative.

© Regiopress, All rights reserved