Dib. elettorale
18.03.2020 - 13:000

Comunali 2020, le risposte di Cristina Zanini David

Verso le comunali del 5 aprile

Ecco le risposte al nostro questionario di Cristina Zanini David, candidata al Consiglio Comunale per il comune di Bellinzona sulla lista Verdi, ForumAlternativo e Indipendenti.

Sono trasparente: questi sono i miei interessi professionali/privati...

Segretaria politica dei Verdi, cerco di adoperarmi sempre per fare in modo che la società vada in direzione di una svolta ecologica ed etica, chiara e concreta. Spero che questo impegno possa prima o poi portare ad avere una città più interessata al benessere qualitativo che quello quantitativo.

Per la campagna elettorale spendo...

Passione ed entusiasmo, le caratteristiche che più mi appartengono.

Va salvato l'aeroporto di Agno?

Assolutamente no e non condivido gli scenari catastrofistici di alcuni. Se gli investimenti fatti negli anni per salvare questo scalo fossero stati reindirizzati per modificare e migliorare la mobilità del cantone avremmo sicuramente perfezionato l’offerta dei trasporti pubblici.

Aggregazioni: chi i prossimi? O serve fare marcia indietro?

Penso che l’aggregazione debba essere fatta tra comuni simili tra loro con caratteristiche territoriali affini (valli separate dai comuni di pianura). Il discorso di mero risparmio economico rischia di danneggiare la vivibilità e il valore comunitario di molti comuni ticinesi.

Smartphone nelle scuole dell'obbligo: divieto totale o apertura?

In genere preferisco insegnare piuttosto che vietare, ma non sono così naïve da pensare che i ragazzi, in un’età critica come l’adolescenza abbiano tutti la maturità di capire a fondo i rischi della rete. Non mi dispiace avere una scuola smartphone-free a patto che insegni a gestire l’accesso al web

L'influencer è una professione?

L’intrattenimento è una professione in TV come sul web. La speranza è che chi utilizza la rete come piattaforma per mettersi in mostra ed influenzare le nuove (e vecchie?) generazioni, senza particolari filtri, sia conscio del potere che questo comporta e veicoli messaggi degni di essere trasmessi

Crescita edilizia, va rallentata o favorita? Come e dove?

I tassi di sfitto pericolosamente alti ci indicano che il fermento edilizio non rientra più nelle nostre necessità e non è più dunque attuale. Forse bisognerebbe anche ridefinire il nostro approccio al tema spostando il focus piuttosto sulla conservazione e il risanamento di vecchi edifici.

Si spende troppo o troppo poco per la cultura?

Si potrebbe spendere meno e al contempo fare di più. Non è necessariamente vero che abbiamo bisogno di enormi investimenti per realizzare grandi cose. Con un giusto coinvolgimento delle piccole-medie realtà culturali locali si potrebbe, finalmente, realizzare qualcosa di nuovo, fresco e coinvolgente

Vivacizzare la movida, come?

Inserendo nei contratti d’affitto del centro una clausola d'accettazione dei rumori nel week end, e permettere agli esercenti un po’ di margine con eventi e piccoli concerti. Inoltre proporre eventi fotocopia da capannoni e automobili in piazza non sono la strada per coinvolgere tutta la comunità

5G: moratoria o avanti?

Senza dubbio moratoria. Ma anche maggiori indicazioni in merito perché del 3G o 4G non ci siamo mai lamentati. Siamo bombardati da elettrosmog di cui non siamo nemmeno a conoscenza ed è ora forse di sensibilizzare ed informare la popolazione su questo tema.

Autostrada, terza corsia Lugano-Mendrisio: sì o no?

Se tutte le energie e risorse spese ad incentivare il traffico motorizzato individuale venissero investite nel trasporto pubblico e nella mobilità lenta saremmo pionieri nella mobilità. L’unica cosa che manca è la volontà di alcuni politici.

Clima: una misura concreta nel mio comune

La creazione di maggiori spazi d’ombra e di vento per sopravvivere all’esterno durante la canicola estiva. Creare ed incentivare punti d’incontro vivibili e in sintonia con la natura invece di parchi giochi tappezzati di plastica e cemento.

Mi sono candidato perché...

Perché non sono soddisfatta di come vengono gestiti gli spazi comuni. La politica d’oggi è un mantenere in vita vecchi retaggi culturali di crescita economica, invece di avere il coraggio di cambiare rotta con decisione.

Il problema principale del mio comune è...

La maggioranza dell’esecutivo e del legislativo non ha il coraggio di cambiare. Hanno paura di farsi pionieri di una politica culturale, ambientale e sociale incisiva e lungimirante. Bellinzona è sempre e solo alla ricerca di grandi fondi d’investimento, piuttosto che di una dolce qualità di vita.

Se eletta/o sono disposto ad allearmi con...

Chi ha voglia di politiche coraggiose in ambito ambientale, sociale e culturale e con chiunque abbia volontà di appoggiare proposte seriamente innovative e lungimiranti.

Mi batterò per evitare che nel mio comune...

Ci si omologhi al piattume delle politiche che seguono ancora la legge della crescita economica. Nella qualità di vita c’è senza dubbio più potenziale per vivere bene.

© Regiopress, All rights reserved