Estero

Il mistero dei ‘Bonnie & Clyde’ del Lego

Arrestati a Los Angeles un uomo di 71 anni e una donna di 39 accusati di un colpo ai danni di un negozio dei famosi mattoncini

Ce n’è per tutti
(Ti-Press)
16 giugno 2024
|

Una strana coppia, lui 71 anni, lei 39. I ‘Bonnie & Clyde’ dei Lego, arrestati dalla polizia di Los Angeles perché considerati gli artefici di un colpo in un negozio dei famosi mattoncini colorati.

I due sarebbero stati attirati dalle confezioni più pregiate per poi rivenderle online, in quello che è stato definito dagli inquirenti un mercato nero alquanto florido: se una scatola nella vendita tradizionale costa 150 dollari, sul web può oscillare – come riportato dal ‘Corriere della Sera’ – tra i 1'000 e i 4'000 dollari.

Furti che erano già stati registrati in Francia nel periodo dal 2019 al 2021. Qui i malviventi arrivavano dall'Europa dell'Est e colpivano non solo a Parigi ma anche nella vicina Germania e in Gran Bretagna.

Resta connesso con la tua comunità leggendo laRegione: ora siamo anche su Whatsapp! Clicca qui e ricorda di attivare le notifiche 🔔