Germania
‘Pandemia finita, via le mascherine’. ‘Con calma’
Animi contrapposti in Germania sulle misure anti-Covid. I liberali ne chiedono la totale abrogazione, il Ministro della salute temporeggia
Mascherine sì, mascherine no
(Keystone)
28 dicembre 2022
|

Il virologo più famoso della Germania ha dichiarato finita la pandemia e il Governo tedesco litiga adesso sulle misure anti-Covid ancora in vigore, con i liberali che chiedono di sollevarle tutte e il Ministro della salute che frena.

Una questione finita oggi sulle prime pagine dei principali giornali nella Repubblica federale. «Quest’inverno viviamo la prima ondata endemica di Sars-CoV-2, e con questo io considero la pandemia finita», aveva detto qualche giorno fa il noto direttore del dipartimento di virologia dello Charité di Berlino, Christian Drosten.

Dopo quasi tre anni di emergenza pandemica, i diversi Länder tedeschi si confrontano attualmente con una situazione di normalità nella gestione del virus, che ha effetti meno drammatici sulla maggioranza dei pazienti contagiati grazie all’ampia immunità raggiunta dalla popolazione.

Parole che hanno fatto scattare i liberali: il ministro della Giustizia Marco Buschmann ha chiesto infatti di sollevare a questo punto tutte le misure, rinunciando anche all’obbligo delle mascherine che ancora vige nei mezzi di trasporto pubblici. Non tutti sono però d’accordo con la linea dell’Fdp, che governa con socialdemocratici e verdi.

Il ministro della Salute Karl Lauterbach (Spd) ha subito frenato e anche la federazione degli ospedali ha chiesto che l’obbligo della mascherina resti fino a fine febbraio. «Evitiamo di camminare su un terreno scivoloso. Dopo tre anni di pandemia un paio di settimane non fanno la differenza», ha chiesto Lauterbach. Il dibattito è aperto.

Resta connesso con la tua comunità leggendo laRegione: ora siamo anche su Whatsapp! Clicca qui e ricorda di attivare le notifiche 🔔
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE