05.10.2022 - 16:46
Aggiornamento: 17:40

Getta in terra sculture ai Musei Vaticani, fermato un turista

L’uomo ha danneggiato gravemente due antichi busti nella galleria Chiaramonti. È apparso agitato e ha detto di voler parlare col papa

Ats, a cura di Red.Web
getta-in-terra-sculture-ai-musei-vaticani-fermato-un-turista
Fonte: Facebook

Due sculture sono state danneggiate all’interno dei Musei Vaticani a Roma. Un turista straniero avrebbe scaraventato a terra due busti antichi poggiati su due mensole all’interno della galleria Chiaramonti. L’episodio è avvenuto questa mattina. Il turista è stato fermato e portato negli uffici di polizia per essere interrogato. Si tratta di uno statunitense 65enne che si trova a Roma da tre giorni e ha precedenti per atti osceni in luogo pubblico nel suo paese. Di fronte agli agenti, a quanto si apprende, il turista ha motivato il suo gesto con dichiarazioni farneticanti, fra le quali quella di voler parlare con il Papa, nelle quali l’uomo avrebbe mostrato disagi psicologici. Il 65enne, che sarà denunciato dalla polizia per danneggiamento aggravato, è stato bloccato dagli uomini della Gendarmeria vaticana e successivamente consegnato alle autorità italiane "secondo le disposizioni dell’art.22 dei patti lateranensi", affinché "non reiteri il reato".

L’uomo è entrato ai Musei con un regolare biglietto: una volta all’interno ha scaraventato a terra con violenza il primo dei due busti, che ha riportato danni alle parti del naso e dell’orecchio, e poi il secondo busto, danneggiato invece alla base. Individuato dai custodi, l’uomo è poi stato fermato dai gendarmi di guardia ai Musei. I due busti, che apparterrebbero ad una galleria dove erano presenti anche statue di persone comuni dei volti di Roma e della Grecia antiche, sono stati portati nei laboratori vaticani per le ulteriori verifiche del caso.


Fonte: Facebook

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved