Turchia
13.09.2022 - 19:51

La Turchia torna a strizzare l’occhio all’Ue

Secondo un sondaggio interno, quasi quattro quinti della popolazione sarebbero favorevoli all’entrata del loro Paese nell’Ue

Ats, a cura di Red.Web
la-turchia-torna-a-strizzare-l-occhio-all-ue
Keystone
Ufficialmente candidata a una ‘stellina’ dal 1999

In Turchia il 79% della popolazione è a favore dell’adesione all’Unione europea (Ue). Lo ha dichiarato su Twitter il viceministro degli Esteri turco, e direttore per gli Affari Ue, Fuat Kaymakci rispondendo al consulente per la comunicazione della Commissione europea Tom Moylan che aveva pubblicato sui social media una tabella con i dati percentuali del sostegno nei confronti dell’entrata in Ue delle popolazioni di alcuni Paesi senza includere la Turchia.

Kaymakci ha sottolineato l’assenza di Ankara e ha affermato che l’adesione della Turchia all’Ue sarebbe "vantaggiosa, utile e significativa". Nel 1999 la Turchia è diventata ufficialmente candidata all’entrata nell’Ue, mentre il negoziato di adesione è stato aperto nel 2005. Da quel momento, sono stati aperti 16 dei 35 capitoli negoziali per entrare a fare parte dell’Ue e soltanto uno di questi è stato chiuso. A causa di dispute tra Ankara e Bruxelles su varie questioni, tra cui diritti umani e giustizia, negli ultimi anni il negoziato è stato di fatto congelato.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved