ULTIME NOTIZIE Estero
Nuova Zelanda
3 ore

Bimbo in pericolo: ‘Per nostro figlio solo sangue non vaccinato’

Il caso neozelandese: un bambino di quattro mesi soffre di una grave stenosi al cuore e necessita urgentemente di un’operazione
Italia
17 ore

Evade dai domiciliari per ‘badare alle galline’, assolto

Vista la tenuità del fatto, il giudice ha chiuso un occhio, non senza ammonire l’83enne: ‘Mi raccomando, non esca più’
Perù
18 ore

Castillo scioglie il Parlamento, ‘è in atto un golpe’

L’annuncio è stato formulato alcune ore prima dell’inizio di una seduta del Parlamento in cui si sarebbe discussa la destituzione del presidente
Germania
20 ore

Volevano colpire il Bundestag, arrestati 25 terroristi

Tra gli attentatori, appartenenti tutti a un gruppo di estrema destra, anche un principe e un’ex deputata di AfD. Arresti anche in Italia e Austria
italia
1 gior

Giorgia Meloni è la settima donna più potente al mondo

Questo secondo la classifica di ‘Forbes’. Accanto a lei anche Ursula von der Leyen, Christine Lagarde, Kamala Harris e - simbolicamente - Mahsa Amini
Francia
1 gior

Obsolescenza programmata, dalla Francia una denuncia per Apple

Il colosso americano degli smartphone accusato di limitare le possibilità di riparazione delle sue apparecchiature
Francia
1 gior

La Francia risparmia Co2 e chiude tre tratte a corto raggio

Via libera da Bruxelle per la soppressione di collegamenti aerei Orly-Bordeaux, Orly-Nantes e Orly-Lione
Spagna
1 gior

Scontro tra due treni in Catalogna, 155 feriti

L’incidente è avvenuto presso la stazione di Montcada i Reixac-Manresa. Dove uno dei due convogli era fermo
Iran
1 gior

Ucciso mentre festeggia la sconfitta, arrestato capo polizia

Il 27enne, per strada ad acclamare il kappaò contro gli Stati Uniti, era stato freddato con un colpo alla testa
28.08.2022 - 20:35

Gli Usa rispondono alla Cina, navi da guerra a Taiwan

La marina americana: operiamo ovunque la legge internazionale lo consente. Pechino: pronti a sventare qualsiasi provocazione.

Ansa, a cura di Red.Estero
gli-usa-rispondono-alla-cina-navi-da-guerra-a-taiwan
Keystone

Washington – Due navi da guerra americane attraversano lo Stretto di Taiwan per la prima volta dalla visita della speaker della Camera Nancy Pelosi a Taipei e dalla violenta reazione cinese. Ed il passaggio di "routine" in acque internazionali scatena l’ira di Pechino.

"Le truppe restano in stato di massima allerta e sono pronte in ogni momento a sventare qualsiasi provocazione", ha avvertito il portavoce del Comando orientale dell’Esercito cinese, Shi Yie, criticando gli Stati Uniti per aver "pubblicizzato" la loro operazione.

Nell’annunciare il passaggio della USS Antietam e della USS Chancellorsville, la marina americana ha spiegato come l’attraversamento "dimostri l’impegno degli Stati Uniti a un’area indo-pacifica libera e aperta. Le forze americane volano, navigano e operano ovunque la legge internazionale lo consente".

Il passaggio è "in linea con la nostra politica dell’Unica Cina, e con il nostro desiderio di assicurarci di poter continuare a lavorare per un’area indo-pacifica-aperta", ha aggiunto il portavoce del consiglio alla sicurezza nazionale John Kirby.

Alta tensione

Taiwan è divenuto l’ultimo fronte di scontro fra Washington e Pechino, con la visita di Pelosi che ha fatto salire ulteriormente una tensione già alle stelle. A gettare benzina sul fuoco è stato poi l’annuncio americano dell’avvio di colloqui commerciali con Taipei, il maggiore produttore al mondo di semiconduttori. Due provocazioni inaccettabili secondo la Cina di Xi Jinping, che ha reagito duramente con una serie di esercitazioni militari mai viste nell’area, per riaffermare il suo controllo sull’isola.

Nonostante l’alta tensione non è escluso che il presidente cinese e quello americano Joe Biden possano aver un colloquio faccia a faccia in Indonesia a margine dei lavori del G20, al quale prenderà parte anche l’omologo russo Vladimir Putin.

Guerra e commerci

Proprio una possibile alleanza Xi-Putin innervosisce gli Stati Uniti, impegnati in prima linea a sostenere l’Ucraina nella sua guerra contro la Russia. Un conflitto non criticato da Xi che, sempre in risposta al viaggio di Pelosi a Taiwan, sembrerebbe intenzionato a volare per metà settembre al vertice regionale dell’Asia Centrale e incontrare a margine Putin.

Ma gli attriti fra Stati Uniti e Cina si spingono anche al di là dell’Ucraina. Le due superpotenze economiche globali sono infatti impegnate in una guerra commerciale avviata da Donald Trump e che, al momento, Biden sembra voler continuare. I dazi imposti a Pechino dall’ex presidente sono infatti ancora in vigore, anche se la Casa Bianca ne sta valutando un allentamento - nel tentativo di ridurre le pressioni inflazionistiche, legate in parte ai lockdown cinesi per la politica "Zero Covid".

Sempre sul fronte economico c’è stata di recente una schiarita con l’accordo preliminare raggiunto fra i due paesi per evitare il delisting di 200 aziende cinesi da Wall Street. Un’intesa che sembra confermare come i canali di comunicazione, al di là delle tensioni, restino in qualche modo aperti. E che la strada del dialogo, seppur stretta, sia ancora percorribile.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved