22.08.2022 - 10:08
Aggiornamento: 14:52

Ritrovato escursionista disperso: finito in Svizzera per errore

Un 61enne americano aveva mancato l’appuntamento con la moglie a Courmayeur e non aveva con sé il telefono. Ha dato notizie dal telefono di un negozio

Ansa, a cura di Red.Web
ritrovato-escursionista-disperso-finito-in-svizzera-per-errore
Keystone

Sta bene ed è in Svizzera un escursionista americano di 61 anni che risultava disperso da ieri sera a Courmayeur (Aosta), dopo che non si era presentato a un appuntamento al ristorante con la moglie. L’uomo non aveva con sé il cellulare e alle prime ore di oggi è riuscito a contattare i familiari da un esercizio commerciale della Val Ferret svizzera. Ha riferito di aver trascorso la notte all’addiaccio e di non avere bisogno di cure sanitarie. Avrebbe dovuto svolgere un’escursione tra il rifugio Bonatti e il rifugio Bertone ma, probabilmente a causa di un errore di percorso, ha varcato il confine con la Svizzera. Nelle ricerche erano impegnati il Soccorso alpino valdostano, il Soccorso alpino della Guardia di finanza, il Corpo valdostano dei Vigili del fuoco e il Corpo forestale della Valle d’Aosta, anche con l’impiego di unità cinofile, droni ed elicottero.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved