Russia
15.08.2022 - 16:09
Aggiornamento: 16:32

Brittney Griner non si arrende: presentato l’appello

I legali della star del basket condannata a nove anni di carcere in Russia per droga fanno ricorso. Slitta il possibile scambio di prigionieri

Ats, a cura di Red.Web
brittney-griner-non-si-arrende-presentato-l-appello
Keystone
In prima istanza era stata condannata a nove anni di carcere

I legali della star statunitense del basket femminile Brittney Griner hanno presentato appello a Mosca contro la sentenza di condanna a nove anni di reclusione per possesso di droga. Lo riferiscono i media statunitensi.

Dirigenti russi avevano detto nelle scorse settimane che avrebbero considerato un possibile scambio di prigionieri solo dopo la conclusione del processo d’appello e l’entrata in vigore della sentenza.

Nel frattempo, Aleksander Darchiev, direttore del dipartimento per il Nord America del Ministero degli esteri russo, ha confermato alla Tass che il trafficante d’armi Viktor Bout, condannato a 25 anni anni negli Stati Uniti, è uno dei nomi discussi per l’eventuale scambio, insieme a quello della Griner e dell’ex marine americano Paul Whelan.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved