ULTIME NOTIZIE Estero
Estero
1 ora

Spari in una scuola in Russia: 7 bimbi morti, suicida il killer

Uccisi anche due insegnanti e due guardie di sicurezza. La sparatoria a Izhevskn nella Russia centrale
Estero
3 ore

Un affarista russo ammette di aver fondato il gruppo Wagner

L’imprenditore, che sarebbe anche a capo di una ‘fabbrica di troll’ della propaganda di Mosca, aveva in precedenza negato collegamenti con i mercenari
Estero
3 ore

Per i media stranieri in Italia ‘al governo l’estrema destra’

Ampio spazio per le elezioni italiane e per Giorgia Meloni, di cui più di una testata sottolinea il ruolo di erede della tradizione politica neofascista
Estero
5 ore

‘La Russia non parli alla leggera di armi nucleari’

Il segretario di Stato americano Antony Blinken conferma le comunicazioni ad alto livello con Mosca
Estero
5 ore

 Pianificava una strage di massa, 37enne arrestato in California

Dopo l’arresto l’uomo ha minacciato di uccidere gli agenti e le loro famiglie
Estero
6 ore

Giorgia Meloni si prende l’Italia con numeri saldi per governare

Ampia maggioranza alle due Camere per la coalizione di centrodestra a guida Fratelli d’Italia, primo partito in tutto il Paese ad eccezione del Sud
Estero
9 ore

In Italia vince nettamente la destra

Elezioni politiche: 40% alla coalizione di Meloni secondo le proiezioni, centrosinistra fermo al 25%. Malissimo la Lega
Estero
14 ore

Meno italiani alle urne, più astensionismo al Sud

Chiusi i seggi alle 23. Inizia lo spoglio del Senato, toccherà poi alla Camera. Per i sondaggi il centrodestra è nettamente in testa.
Stati Uniti
19 ore

‘Se Mosca userà l’atomica risponderemo in modo deciso’

A dirlo oggi il consigliere del presidente americano
Serbia
21 ore

‘Non accetteremo l’esito dei referendum in Donbass’

Dopo la Turchia, anche il Paese balcanico prende le distanze dalle strategie di Mosca
Confine
22 ore

Como, la vista del lago scompare da piazza Cavour

Continuano i lavori per le paratie anti-esondazione. Le baracche da cantiere resteranno a ridosso della biglietteria fino alla prossima primavera.
stati uniti
12.08.2022 - 20:50
Aggiornamento: 21:23

L’Fbi cercava carte su armi nucleari nel resort di Trump

Attesa per la desecretazione del mandato. L’ex presidente tira in ballo Obama: ‘Chissà quante ne ha prese lui...’

Ansa, a cura di Red.Estero
l-fbi-cercava-carte-su-armi-nucleari-nel-resort-di-trump
Donald Trump (Keystone)

Documenti sulle armi nucleari e altre informazioni sensibili sulla sicurezza degli Stati Uniti e non solo. Se fossero vere le rivelazioni del Washington Post sull’obiettivo del blitz dell’Fbi a Mar-a-Lago, Donald Trump si troverebbe in guai più seri di quanto si potesse immaginare solo qualche giorno fa. Una notizia bomba, al di là del gioco di parole, che potrebbe trovare conferma nelle prossime ore con la pubblicazione del mandato di perquisizione, chiesta dal ministro della Giustizia Merrick Garland e alla quale, almeno a parole, il tycoon non si oppone.

Materiale altamente sensibile

Le carte segrete che i federali stavano cercando nella residenza di Trump in Florida è materiale altamente sensibile e causa di "profonda preoccupazione" da parte dei funzionari del governo. Le fonti non hanno fornito al Washington Post ulteriori dettagli sul tipo di documenti che gli agenti stavano cercando, per esempio se si tratti di informazioni relative solo alle armi nucleari degli Stati Uniti o di altri Paesi. Né se effettivamente l‘Fbi abbia trovato ciò che cercava nel resort. Certo è che le rivelazioni sono inquietanti dal punto di vista di Washington perché si tratta di carte che non solo possono mettere a rischio la sicurezza nazionale americana, ma anche creare problemi con altri Paesi. Secondo il New York Times, fra i documenti oggetto della perquisizione c’erano anche informazioni sui più segreti programmi americani, i cosiddetti ’special access programs’.


Un manifestante con la maglietta ‘Arrestate Trump’

Trump, al solito, ha reagito con strafottenza alle rivelazioni del Washington Post bollandole come una "bufala". "La questione delle armi nucleari è una bufala, proprio come la Russia, la Russia era una bufala, due impeachment erano una bufala, l’indagine Mueller era una bufala e molto altro ancora", ha attaccato l’ex presidente accusando "le stesse persone squallide" di essere coinvolte in una cospirazione contro di lui.

"Perché l‘Fbi non ha consentito ai miei avvocati di essere presenti alla perquisizione a Mar-a-Lago? Li ha fatti aspettare fuori al caldo, non li ha lasciati nemmeno avvicinarsi. ’Assolutamente no’, hanno risposto! Forse per lasciare prove?", ha insinuato il tycoon ribadendo l’accusa ai federali di volerlo incastrare. E poi è tornato ad attaccare Barack Obama sostenendo che il suo predecessore abbia portato via dalla Casa Bianca "30 milioni di pagine di documenti" classificati. "Il presidente Barack Hussein Obama ha preso 33 milioni di pagine di documenti, molti dei quali riservati. Quanti di loro riguardavano il nucleare? La risposta è: Un sacco!".

La verità sul blitz

Nelle prossime ore è attesa la pubblicazione della sentenza che potrebbe chiarire finalmente quale fosse l’oggetto della perquisizione dell’Fbi. Trump l’ha sollecitata, "pubblicatela subito", mentre i suoi avvocati sono più prudenti. Potrebbe trattarsi di un gioco delle parti tra il tycoon e i legali, che comunque hanno tempo solo fino alle 21 per dare una risposta. La sentenza infatti può essere resa nota solo con il consenso di entrambe le parti in causa. Se fosse così intenzionato a divulgarla, fanno notare alcuni analisti, Trump potrebbe farlo lui stesso, una volta avuto il via libera dal dipartimento di Giustizia. Ma la decisione è più complicata. Bloccare la richiesta del Dipartimento di Giustizia potrebbe lasciar intendere che l’ex presidente abbia qualcosa da nascondere. Oltretutto, secondo indiscrezioni, il tycoon e il suo staff sono stati colti di sorpresa dalla mossa del ministro della Giustizia, Merrick Garland, che per il momento ha messo Trump all’angolo.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved