Italia
26.07.2022 - 19:38
Aggiornamento: 19:57

Strada e sentieri chiusi in Valtellina per frane

Alta Lombardia flagellata dal maltempo; enorme colata di detriti nella galleria del Gallo, a Livigno. Per i frontalieri previsti grossi disagi

Ats, a cura di Red.Web
strada-e-sentieri-chiusi-in-valtellina-per-frane
Ti-Press
Disagi a Livigno

Un violento temporale ha fatto scivolare a valle un’enorme quantità di detriti che ha invaso la galleria del Gallo, a Livigno (Sondrio), ostruendola e interrompendo quindi la viabilità. I Vigili del fuoco volontari della località con i colleghi permanenti del distaccamento di Valdisotto hanno portato in salvo coi canotti un gruppo di ciclisti che non riusciva a ritornare nel paese turistico dell’Alta Valtellina.

I danni maggiori, oltre a quelli provocati alla strada, saranno per i lavoratori frontalieri costretti a utilizzare percorsi più lunghi per raggiungere la Svizzera dove lavorano, per la chiusura del tunnel del Gallo.

Un’altra frana, dovuta all’ondata di maltempo delle ultime 24 ore in Alta Lombardia, è stata segnalata dal territorio comunale di Val Masino per il crollo di uno sperone roccioso di un monte nella frazione di San Martino. È accaduto nella notte e i residenti e turisti sono stati svegliati da un forte boato, dovuto proprio al grosso smottamento avvenuto in una zona molto frequentata dagli escursionisti. Non si registrano danni a case o infrastrutture. Chiusi i sentieri dell’area.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved