base-jumper-svizzero-perde-la-vita-nel-trentino
Nato in Svizzera, l’uomo risiedeva in Italia
Italia
03.07.2022 - 16:05
Aggiornamento: 17:49
Ats, a cura de laRegione

Base jumper svizzero perde la vita nel Trentino

Assieme ad altri due amici, il 33enne, residente in Italia, si era lanciato dal monte Casale, nella valle del Sarca

Un base jumper di 33 anni di nazionalità svizzera ha perso la vita in Italia dopo essersi lanciato dal monte Casale, in valle del Sarca (Trentino), insieme ad altri due compagni.

La chiamata al 112 – precisa il Soccorso alpino italiano – è arrivata intorno a mezzogiorno dai compagni di lancio che, all’atterraggio, non hanno visto arrivare il terzo componente del gruppo.

Dopo alcuni minuti di osservazione dall’elicottero, l’equipaggio è riuscito a individuare una vela aperta nel bosco, 200 metri sopra il ponte del Gobbo, tra Sarche e Pietramurata. Il tecnico di elisoccorso è stato verricellato sul posto ma per il base jumper non c’era ormai nulla da fare e il medico non ha potuto fare altro che constatarne il decesso.

Il Soccorso alpino del Trentino ha in seguito indicato che il base jumper che ha perso la vita era nato in Svizzera nel 1989 e risiedeva a Gagliano del Capo, in provincia di Lecce.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
base jumper incidente mortale
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved