italia-il-centrodestra-si-lecca-le-ferite-il-pd-sorride
Keystone
Damiano Tommasi (a destra nella foto) nuovo sindaco di Verona
ULTIME NOTIZIE Estero
Estero
40 min

Altre bombe sulla centrale nucleare di Zaporizhzhia

Kiev e Mosca tornano ad accusarsi a vicenda, volano anche insulti. Zelensky sente il Papa, ‘ho parlato degli orrori russi’.
Estero
1 ora

Donald Trump indagato dall’Fbi per spionaggio

La conferma dopo la desecretazione del mandato di perquisizione della residenza dell’ex presidente in Florida
l'autore de "i versi satanici’
2 ore

Rushdie sotto i ferri, preso l’assalitore

L’autore dei ‘Versi Satanici’ ferito al collo dopo essere stato per oltre 30 anni sotto minaccia di morte da parte degli integralisti iraniani
stati uniti
2 ore

Biden ha deciso, dopo le Midterm lancia la campagna per il 2024

Il presidente è pronto a correre nonostante i mal di pancia tra i democratici. Vuole la sfida con Trump
pacifico
2 ore

Gli Usa preparano nuove esercitazioni nello Stretto di Taiwan

‘Vogliamo approfondire i legami commerciali con l’isola’
italia
2 ore

Accoltella la figlia gay e la compagna, ‘così morite insieme’

Aggressione omofoba a Salerno: ‘Il padre colpiva, la madre ci bloccava mentre cercavamo di fuggire’
stati uniti
2 ore

L’Fbi cercava carte su armi nucleari nel resort di Trump

Attesa per la desecretazione del mandato. L’ex presidente tira in ballo Obama: ‘Chissà quante ne ha prese lui...’
Estero
2 ore

Undici morti in una sparatoria in Montenegro

All’origine vi sarebbe una disputa familiare. L’assassino ucciso dopo aver sparato la polizia, riferisce un’emittente locale.
Estero
5 ore

Salman Rushdie accoltellato sul palco a New York

L’autore de ‘I versetti satanici’, che gli è valso la fatwa da parte di Khomeini, è stato colpito da un uomo con un’arma da taglio
Estero
5 ore

Il tricheco gioca con le barche e le affonda, Oslo lo minaccia

L’animale ha preso l’abitudine di salire sulle imbarcazioni a prendere il sole mandandole a picco e attira troppo l’attenzione del pubblico
27.06.2022 - 21:17
Ansa, a cura di Stefano Guerra

Italia: il centrodestra si lecca le ferite, il Pd sorride

I ballottaggi delle amministrative rimescolano gli equilibri delle coalizioni. Giorgia Meloni chiede un vertice.

Roma – Centrodestra litigioso, penalizzato dall’astensionismo, sconfitto. A partire da Verona, che diventa la fotografia degli errori da non ripetere. Con i leader a scambiarsi accuse. Avranno modo di parlarsi faccia a faccia, in un vertice che nelle intenzioni di Giorgia Meloni deve avvenire a stretto giro: "Chiederò a Berlusconi e Salvini di vederci il prima possibile per evitare ulteriori divisioni". In quella sede, dovranno dimostrare che è possibile costruire una coalizione e riuscire lì dove a livello locale, divisi, hanno fallito. Il tempo a disposizione non è molto considerando che in autunno si vota per le regionali in Sicilia e la riconferma della corsa del governatore uscente Musumeci (sempre per divisioni interne al centrodestra) è tutt’altro che scontata.

È vero che sono le elezioni locali, ed è opinione, tra i sondaggisti interpellati, che il voto di domenica non abbia nulla a che vedere con le elezioni politiche, ma è altrettanto evidente che l’esito delle urne ha avuto l’effetto di rimescolare gli equilibri delle coalizioni e disegnare gli scenari in vista dell’appuntamento nazionale del 2023. La vittoria netta del centrosinistra scuote i poli, mette in crisi il centrodestra, ma impone anche alle forze di centro di immaginare lo schema di gioco migliore per le urne del prossimo anno.

Al Pd 7 capoluoghi su 13

Vince soprattutto il Partito democratico di Enrico Letta che oltre a Verona, città diventata il simbolo della debacle del centrodestra, strappa agli avversari sette capoluoghi su tredici: "L’unità e fondamentale ed è una lezione per le politiche", osserva il leader Dem mentre il ministro degli Esteri Luigi Di Maio non ha dubbi: "Ha perso chi ha picconato il governo".

L’esito delle urne rappresenta una spinta indubbia per il progetto di campo largo del segretario del Pd, che ottiene risultati positivi sia quando si allea con il Movimento, sia quando corre con Carlo Calenda. Il leader di Azione però si chiama fuori dal progetto federatore del Pd: "Letta faccia il campo largo con i Cinque Stelle, noi facciamo un’altra strada". Per Letta, a rafforzarsi non è soltanto la coalizione di centrosinistra, ma anche il governo di Mario Draghi. L’esecutivo è impegnato a chiudere tutti gli obiettivi del Pnrr entro il 30 giugno per incassare la seconda rata di fondi europei.

Centrodestra lacerato

Se a pesare nel cammino del campo largo ci sono le fibrillazioni interne al Movimento dopo l’addio di Luigi Di Maio, la situazione più complicata al momento resta in "casa" del centrodestra. Berlusconi, Salvini e Meloni per ora sono d’accordo solo su un punto e cioè che le urne, ed in particolare il dato dell’astensionismo certificano che "la sinistra non può cantare vittoria". È evidente che un chiarimento dovrà esserci ma, nonostante Salvini si sia detto pronto ad incontrare "anche domani gli alleati" ed il Cavaliere si sia fatto promotore di un incontro al più presto, una data di convocazione ancora non c’è.

Eppure di carne a fuoco ce n’è parecchia. Da un’analisi dell’Istituto Cattaneo così come per il presidente dell’Istituto Ixè Roberto Weber "è innegabile che a pesare sull’esito siano state anche le lacerazioni" della coalizione. Non solo, oltre a dover sciogliere il nodo Sicilia, i tre dovranno affrontare anche la questione Lombardia. ll candidato ufficiale è l’attuale presidente Fontana, ma l’ipotesi che Letizia Moratti possa considerare l’idea di candidarsi agita le acque. La diretta interessata smentisce ma resta alla finestra. E il rischio, secondo alcuni, è che un eventuale no di Lega e Fi a Musumeci in Sicilia possa avere come effetto immediato la messa in discussione di Fontana al Pirellone.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
ballottaggi centrodestra coalizioni enrico letta giorgia meloni
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved