in-francia-gli-autotrasportatori-incrociano-le-braccia
Keystone
Giornata di disagi
Francia
27.06.2022 - 10:24
Aggiornamento: 15:19
Ats, a cura di Moreno Invernizzi

In Francia gli autotrasportatori incrociano le braccia

La rivendicazione principale dello sciopero è quella di un aumento degli stipendi. Blocchi in tutto il Paese e forti disagi alla circolazione

Sciopero oggi in Francia degli autotrasportatori che reclamano un aumento degli stipendi. Blocchi filtranti con distribuzione di volantini sono stati organizzati questa mattina all’ingresso di diverse zone industriali del Paese, su invito dei sindacati di categoria che invocano un aumento delle buste paga per i camionisti.

Blocchi e rallentamenti sono stati registrati, già dall’alba, a Orléans (Loiret), Miramas (Bouches-du-Rhône) e Lunéville (Meurthe-et-Moselle), riferisce il sindacato Cgt. Blocchi anche nella regione Hauts-de-France (Nord) all’ingresso di due importanti zone di attività logistica, una all’uscita di Lille e l’altra nei pressi di Arras, con auto intrappolate nel traffico e ingorghi nelle ore di punta.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
autotrasportatori francia sciopero
© Regiopress, All rights reserved