24.06.2022 - 08:28
Aggiornamento: 16:35

Usa, il Senato approva la legge sul controllo delle armi

La Camera dei rappresentanti voterà venerdì. Previsti anche miliardi di dollari per la salute mentale e la sicurezza scolastica

Ats, a cura de laRegione
usa-il-senato-approva-la-legge-sul-controllo-delle-armi
archivio Keystone

Il Senato degli Stati Uniti ha approvato un disegno di legge per combattere l’ondata di violenza armata. Il disegno di legge prevede restrizioni all’accesso alle armi da fuoco e miliardi di dollari di finanziamenti per la salute mentale e la sicurezza scolastica.

Al di sotto delle misure richieste da Biden

Il disegno di legge è stato approvato con un voto 65-33 nella Camera alta dai membri di entrambi i partiti principali e probabilmente sarà avallato dalla Camera dei rappresentanti venerdì. La proposta è molto al di sotto delle misure richieste dal presidente Joe Biden, ma si tratta comunque di una prima dopo decenni e di una svolta per i sostenitori del controllo individuale delle armi.

Il voto arriva poche ore dopo che la Corte Suprema degli Stati Uniti – la cui maggioranza è costituita da conservatori – ha bocciato le "restrizioni" sul porto d’armi previste da una legge dello Stato di New York. La legge limitava i permessi di porto d’armi dal 1913 alle persone che avevano motivo di credere di doversi difendere, ad esempio a causa della loro occupazione o di minacce nei loro confronti.

La decisione della più alta corte degli Stati Uniti arriva mentre gli Usa si trovano ad affrontare un’impennata della criminalità nelle grandi città e una spaventosa ondata di sparatorie di massa, tra cui due a maggio, a Buffalo (morti 10 afroamericani) e in una scuola del Texas (21 morti, tra cui 19 bambini).

Leggi anche:

La Corte Suprema Usa consacra il diritto al porto di armi

Suprematista uccide dieci persone al supermercato

Texas, si aggrava il bilancio della sparatoria: 21 i morti

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved