il-cremlino-scordatevi-un-baltico-non-nucleare
Keystone
La prima ministro finlandese Sanna Marin con il presidente tedesco Frank-Walter Steinmeier
ULTIME NOTIZIE Estero
Stati Uniti
11 ore

A Trump di dimostrare che i documenti erano declassificati

Spetta all’ex presidente degli Stati Uniti provare che il materiale ‘top secret’ requisiti dall’Fbi erano tutti desecretati
Francia
11 ore

Campionessa di sci alpinismo muore sul Monte Bianco

Adèle Milloz e un’altra alpinista forse tradite dal distacco di una frana. L’incidente si è verificato sul versante dell’Aiguille du Pigne
Stati Uniti
12 ore

Spinto dalla perquisizione a Trump l’uomo abbattuto dall’Fbi

La polizia lo aveva abbattuto mentre cercava di fare irruzione, armato di fucile, nella sede degli investigatori
Stati Uniti
14 ore

Auto si schianta contro un pub: almeno 14 feriti

L’incidente è avvenuto ad Arlington, in Virginia. Dopo l’impatto, nel locale si è sprigionato un incendio
Italia
14 ore

Furto nella casa dei suoceri di Domenico Berardi

Ignoti sono penetrati nell’abitazione dei genitori della moglie del calciatore del Sassuolo e della nazionale azzurra
Ungheria
15 ore

Gazprom apre i rubinetti verso l’Ungheria

Flusso aumentato in agosto di 2,6 milioni di metri cubi al giorno. Colloqui in corso per ulteriori incrementi per settembre
Italia
16 ore

Riparbella, una festa di compleanno finisce in dramma

Un turista tedesco 54enne cade da un muro e precipita in una scarpata in un’area rurale, morendo
Lituania
18 ore

Anche la Lituania medita possibili limitazioni ai visti russi

Dopo l’analoga decisione dell’Estonia (dove le regole cambieranno a partire dal 18 agosto), anche Vilnius sta valutando un inasprimento
Italia
19 ore

Ondata di maltempo a Stromboli, si lavora al ripristino

Protezione civile, abitanti e pure turisti fianco a fianco per ripulire le strade invase da fango e massi dopo i temporali
Ucraina
19 ore

Respinta un’offensiva russa verso Zaporizhzhia

Nell’assalto alle postazioni ucraine impiegati cannoni, artiglieria e carri armati. E pure aerei
14.04.2022 - 21:17
di di Fabrizio Finzi, Ansa

Il Cremlino: ‘Scordatevi un Baltico non nucleare’

Mosca reagisce duramente all’intenzione di Svezia e Finlandia di entrare nella Nato e minaccia ‘conseguenze tra le più indesiderabili’

Roma - Durissima reazione del Cremlino all’annuncio di Finlandia e Svezia di voler aderire alla Nato in tempi brevi: "Ci saranno conseguenze tra le più indesiderabili", ha assicurato il vice ministro degli Esteri Alexander Grushko spiegando che l’adesione di Helsinki e Stoccolma all’Alleanza Atlantica cambierebbe radicalmente la situazione politico-militare nell’intera area.

"Se Svezia e Finlandia entreranno nella Nato, non sarà più possibile parlare di status non nucleare nel Baltico. L’equilibrio dovrà essere ripristinato", ha invece minacciato il vicepresidente del Consiglio di sicurezza russo Dmitri Medveved, che nelle ultime settimane si è ritagliato il ruolo di falco del Cremlino. Alle parole Mosca ha immediatamente aggiunto i fatti, inviando ai confini del nord mezzi pesanti e uomini con una mossa che viene letta come un’inevitabile escalation del conflitto ucraino. Per ora si tratta di rabbiose risposte da parte della Russia ma che gli Stati Uniti non sembrano prendere "alla leggera", come ha confermato il direttore della Cia William Burns.

L’invasione russa ha radicalmente cambiato i sentimenti dei cittadini finlandesi e svedesi assai tiepidi negli anni scorsi all’ipotesi di un’entrata nella Nato. Ma la premier finlandese Sanna Marin e quella svedese Magdalena Andersson hanno ben interpretato i timori della popolazione bruciando i tempi. Soprattutto la Finlandia potrebbe formalizzare la richiesta di adesione già entro la fine di maggio. Basta osservare i confini per ben comprendere le ansie della Finlandia che condivide con la Russia 1’300 chilometri di frontiera. Il governo di Helsinki quindi spinge per far approvare al Parlamento uno storica modifica strategica che fino a due anni fa era una sorta di tabù per i Paesi scandinavi. "La decisione sull’adesione alla Nato sarà "una questione di settimane, non di mesi", ha assicurato la giovane premier finnica. Anche la Svezia appare intenzionata ad annunciare la decisione di aderire alla Nato prima del prossimo vertice dell’Alleanza Atlantica che si terrà a giugno a Madrid. Nell’ultima settimana, a conferma dell’avanzato stato di collaborazione, esercitazioni aeree Nato con Finlandia e Svezia sono state condotte nei paesi Baltici. La svolta dei due Paesi scandinavi ha ottenuto l’immediato endorsement della Gran Bretagna: "Le minacce russe nei confronti degli stati nordici e baltici non sono nuove e rafforzano solo la nostra unità. Svezia e Finlandia sono libere di scegliere il proprio futuro senza interferenze: il Regno Unito sosterrà qualunque decisione", ha detto la ministra degli Esteri britannica Liz Truss. Parole simili a quelle usate dalla collega tedesca Annalena Baerbock: "Se Helsinki e Stoccolma scelgono di aderire, sono calorosamente benvenute".

Ma la Russia non ci sta e, sempre attraverso l’ex presidente Medvedev, anticipa le mosse del Cremlino: "Sarà necessario rafforzare seriamente il gruppo di truppe di terra e il sistema di difesa aerea e schierare consistenti forze navali nel Golfo di Finlandia".

Sale quindi la tensione anche sul fronte nord e la Finlandia replica a tono alle minacce di Mosca, assicurando di avere un esercito forte e ben addestrato. "I russi hanno detto che reagiranno, in qualche modo. E penso che investiranno più forze militari in questa parte dell‘Europa", ha spiegato Antti Kaikkonen, ministro della Difesa finlandese, in un’intervista a ‘la Repubblica’. In Finlandia, ha aggiunto, "abbiamo un esercito forte: una capacità di combattimento con 280 mila soldati cui si aggiungono 900 mila riservisti. E’ uno dei maggiori eserciti europei. Quest’anno abbiamo investito 2,9 miliardi in più sulla difesa. Abbiamo la volontà e la capacità di difenderci".

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
baltico cremlino finlandia nucleare russiaucraina svezia
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved