ULTIME NOTIZIE Estero
Confine
13 min

Fare la spesa a Como è sempre più caro: +11,1%

Le vendite nei negozi di alimentari e nei supermercati comaschi sono in continuo calo, anche a causa: in forte diminuzione l’affluenza di ticinesi
Como
32 min

Sta lavorando su un cantiere, la strada cede e lo seppellisce

Inutili i soccorsi da parte dei vigili del fuoco e del personale del 118 intervenuti a Gironico, frazione di Colverde, nel Comasco
il reportage
10 ore

Lo slalom tra i confini che chiudono di chi fugge dalla guerra

Non vogliono combattere e scappano all’estero con ogni mezzo. Ma i prezzi dei biglietti e il blocco delle frontiere in Europa rendono tutto complicato
Estero
20 ore

Spagna, notificato un caso di contagio da aviaria

Secondo la testata digitale eldiario.es, sarebbe la seconda persona in Europa essere stata testata positiva al virus
la guerra in ucraina
21 ore

Al via domani le esercitazioni di soldati tedeschi in Lituania

L’azione fa parte della strategia di maggiore presenza della Nato sul fianco orientale dell’Alleanza dopo l’invasione dell’Ucraina da parte della Russia
la guerra in ucraina
22 ore

Kadyrov manda i tre figli minorenni al fronte

Il presidente ceceno: ‘Sono addestrati, è arrivato per loro il momento di andare in battaglia’. Hanno 16,15 e 14 anni
la guerra in ucraina
22 ore

Putin frena sul nucleare, i russi arretrano ancora

Il Cremlino ora parla di confini mobili a Kherson e Zaporizhzhia: ‘Penetrate le nostre linee di difesa’
balcani
22 ore

Voto in Bosnia: Dodik tiene, ma avanzano i moderati

Alla presidenza per l’entità serba andrà Zeljka Cvijanovic, l’ex presidente eletto nella Republika Srpska. Sconfitto anche il figlio di Izetbegovic
Regno Unito
1 gior

Un taglio di capelli? ‘La prossima volta’

Finito il periodo di lutto, primo impegno ufficiale per re Carlo III, oggi in visita alla cittadina scozzese di Dunfermline
Estero
1 gior

Dalla Corte Suprema duro colpo alla lobby delle armi negli Usa

I nove saggi hanno respinto il ricorso contro il bando dei potenziatori ai fucili automatici, uno dei rari provvedimenti in tal senso di Donald Trump
Russia
1 gior

Elude i domiciliari la giornalista russa ‘no war’

Prima la multa per il cartello mostrato durante un telegiornale, poi la condanna per quello esposto vicino al Cremlino. E ora la fuga
Stati Uniti
12.04.2022 - 15:52
Aggiornamento: 21:00

Spari nella metro a New York, 16 feriti. ‘Non è terrorismo’

L’incidente alla stazione di Sunset Park a Brooklyn. Il principale sospettato è in fuga

Ansa / Ats, a cura di Marco Narzisi
spari-nella-metro-a-new-york-16-feriti-non-e-terrorismo
Fonte: Twitter

"Non è un incidente terroristico". Lo afferma il New York Police Department nel corso della conferenza stampa sulla sparatoria alla metropolitana di Brooklyn, a Sunset Park, alle otto e trenta di questa mattina. "Non ci sono dispositivi esplosivi" nella metropolitana, aggiunge la polizia di New York. Alla conferenza non è presente il sindaco Eric Adams, a casa con il Covid-19. Intanto, il governatore di New York Kathy Hochul ha lanciato un appello ai residenti: "Fate attenzione là fuori", riferendosi al sospetto della sparatoria di New York che è "in fuga ed è pericoloso".

Almeno sedici i feriti

Il bilancio dei feriti nella sparatoria sale ad almeno 16. Lo riportano Cnn citando alcune fonti.

Agenti antiterrorismo sono intanto stati dispiegati a New York dopo gli spari nella stazione della metropolitana. Una decisione presa in via "precauzionale". Lo riportano i media locali citando fonti.

Stando ai primi accertamenti, il fatto di sangue nella metropolitana di New York è avvenuto intorno alle 8.30 del mattino nella stazione della metropolitana a Sunset park, fra la 36esima strada e la quarta avenue. Le immagini ritraggono il panico nella stazione, con persone insanguinate sulla banchi e i soccorsi in arrivo.

Persone stese a terra sulla banchina, vigili ma ferite e altre che cercano di tamponare il sangue con magliette e camicie. Sono le prime immagini della sparatoria nella metro di New York che stanno comparendo sui media americani. Le immagini mostrano anche lunghe scie di sangue sul pavimento della stazione proprio di fronte a un vagone della metropolitana fermo. Secondo Cnbc, nel momento in cui la sparatoria è iniziata alcuni feriti si sono lanciati in un treno che stava passando per scappare.

Stando a fonti della polizia citate da Abc news, diverse persone sono state colpite in sparatorie separate che hanno coinvolto un treno in direzione nord a Brooklyn, a New York. Non è ancora chiaro se le sparatorie siano avvenute sul treno o alla stazione della metropolitana nella 36esima strada a Sunset Park o alla stazione della 25esima strada a Greenwood Heights.

Secondo la Cnn, la persona sospettata di aver aperto il fuoco nella metropolitana di New York indossava una maschera antigas e un giubbino arancione.

Il sospettato della sparatoria nella metropolitana di New York era vestito come un dipendente della Metropolitan Transportation Authority. Lo riportano i media locali citando alcune fonti, secondo le quali il travestimento gli ha consentito di mimetizzarsi fra la folla e scappare.

Polizia lancia caccia all’uomo

E’ caccia all’uomo a New York. La polizia sta cercando l’autore della sparatoria. L’uomo sarebbe un afroamericano alto un metro a 60-65 centimetri, vestito come un dipendente della metropolitana e con indosso una maschera antigas. Lo riporta il New York Post.

Intanto elicotteri si sono alzati in volo su New York dopo la sparatoria alla stazione della metropolitana di Brooklyn. L’area di Sunset Park, vicino alla metro è completamente bloccata e la polizia ha messo a disposizione un numero per possibili informazioni sull’incidente, soprattutto per la condivisione di video che potrebbero aiutare a identificare il sospetto.

La governatrice di New York, "monitoriamo la situazione"

"La situazione è in via di sviluppo, sono stata aggiornata e sto seguendo da vicino. I primi soccorritori sono sul posto e continueremo a lavorare per fornire aggiornamenti mentre l’indagine continua". Lo ha scritto su Twitter la governatrice dello stato di New York, Kathy Hochul, a proposito della sparatoria nella metropolitana a Brooklyn. Intanto, non sono stati trovati "ordigni esplosivi attivi" attorno alla zona della metropolitana di New York in cui è avvenuta la sparatoria. Lo riferisce la polizia della metropoli.

Anche il sindaco di New York, Eric Adams, è stato informato dell’incidente nella metropolitana e continua a seguire gli sviluppi. "Mentre raccogliamo informazioni, chiediamo ai residenti di tenersi alla larga dall’area per loro sicurezza e per facilitare le indagini", afferma il portavoce del sindaco.

Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved