per-il-kosovo-prima-la-nato-e-poi-l-unione-europea
Keystone
Il primo ministro kosovaro
09.04.2022 - 14:37
Ats, a cura de laRegione

Per il Kosovo, prima la Nato e poi l’Unione europea

Secondo il premier Kurti, l’intervento armato russo in Ucraina ha accelerato la necessità di un’adesione all’Alleanza Atlantica

Per il premier kosovaro Albin Kurti, il suo Paese con tutta probabilità entrerà prima nella Nato e successivamente nell’Unione europea. «Vogliamo aderire a Nato e Ue, ma è molto probabile che a causa di vari fattori potremo entrare nella Nato prima che nell’Unione europea. Abbiamo chiesto agli Stati Uniti di aiutarci per l’adesione alla Nato», sottolinea Kurti.

A suo avviso, l’intervento armato russo in Ucraina ha accelerato la necessità di un’adesione del Kosovo all’Alleanza Atlantica. E il conflitto in Ucraina, ha osservato, costituisce una minaccia anche per i Balcani occidentali a causa della Serbia e della sua stretta alleanza con la Russia.

A questo riguardo il premier kosovaro ritiene che la Republika Srpska, l’entità a maggioranza serba della Bosnia-Erzegovina, sia diventata a suo modo una sorta di Kaliningrad nella regione. Kaliningrad, città russa sul Baltico, è una exclave russa situata tra Polonia e Lituania.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
albin kurti kosovo nato unione europea
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved