ungheria-verso-il-voto-con-orban-in-leggero-vantaggio
Keystone
A cinque giorni dalle elezioni in Ungheria, i sondaggi danno il partito di Orban in leggero vantaggio
29.03.2022 - 22:45
Ansa / Ats, a cura de laRegione

Ungheria verso il voto con Orban in leggero vantaggio

A cinque giorni dalle elezioni, gli ultimi sondaggi danno il partito del premier uscente al 41%, contro il 39% di preferenze per l’alleanza democratica

L’istituto Zavecz Research segna un 41% di preferenze per Fidesz, il partito del primo ministro Orban, contro il 39% per l’alleanza. E anche altri sondaggisti vedono il leader ungherese in vantaggio. L’affidabilità dei sondaggi viene però messa in dubbio dagli analisti, in quanto si fanno su un campione molto ristretto (circa 1000 persone). Inoltre molti sono restii nel dichiarare le intenzioni reali di voto. "Potrà esserci anche una sorpresa", dice Endre Hahn, direttore dell’istituto Median, fra i più affidabili.

L’incertezza proviene dal fatto che è molto difficile misurare l’effetto della guerra in Ucraina. Orban, grande amico di Putin per 12 anni, ha cambiato registro da un giorno all’altro in una posizione neutrale, compiendo un esercizio di equilibrismo. "L’Ungheria deve rimanere fuori dal conflitto, non è la nostra guerra, non permetterò che passino armi attraverso il nostro territorio in Ucraina", ha ripetuto molte volte, attirando dure critiche da parte del presidente ucraino Zelensky. E ancora: "In questa guerra, noi non possiamo vincere nulla, ma possiamo perdere tutto: nessun ungherese non finisca fra l’incudine ucraina e il martello russo", ha detto mettendo sullo stesso piano gli avversari. Questi messaggi pacifisti sembrano funzionare meglio di quelli dell’alleanza, che vuole un’Ungheria leale con l’Occidente, la Nato e l’Ue, e disponibile ad aiutare l’Ucraina nella sua lotta.

Seleziona il tag per leggere articoli con lo stesso tema:
elezioni orban preferenze sondaggi ungheria vantaggio
Potrebbe interessarti anche
© Regiopress, All rights reserved